3 maggio? De Luca e Tommasi frenano la B. Un pool di esperti: “Stadi chiusi fino a ottobre”

Ripresa del campionato il 3 maggio? Tutt’altro che certo. Stando almeno a quanto detto in conferenza stampa ieri mattina dal Governatore Vincenzo De Luca, convinto che questa emergenza attanaglierà la Campania per tutto il mese di aprile e saranno necessari almeno altri due mesi per riprendere un minimo di normalità. Previsti entro dieci giorni addirittura altri 2500 contagi, con 400 persone costrette al ricovero in terapia intensiva. A questo punto l’attività sportiva della Salernitana è fortemente a rischio: certamente, nella migliore delle ipotesi, si giocherà a porte chiuse allo stadio Arechi ma non è da escludere che De Luca blocchi ufficialmente a tempo indeterminato qualsivoglia attività sportiva sia pubblica, sia privata. Anche Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, non si è mostrato molto ottimista e, per la prima volta, ha parlato di annullamento del campionato. “Si chiudono le scuole, figuriamoci se non si può invalidare un torneo sportivo” in estrema sintesi il succo del suo discorso. Un caos totale, dunque. La speranza è che presto tutto possa finire. Gravina e Balata, dal canto loro, provano quantomeno a lanciare messaggi distensivi invitando la popolazione a rispettare le normative vigenti per tornare ad abbracciarci quanto prima sugli spalti. C’è chi, però, potrebbe dare al Governo una indicazione che va in direzione diametralmente opposta. Un pool di esperti guidati da medici pugliesi, infatti, avrebbe individuato in metà estate il momento clou per debellare definitivamente questo maledetto virus e potrebbe decidere di tenere chiusi gli stadi e tutti gli impianti che ospitano più di 100 persone addirittura fino al mese di ottobre a scopo precauzionale e per non disperdere i sacrifici di queste settimane difficilissime. Sarebbe un dramma anche economico per i club, dalla settimana prossima la querelle sarà affrontata a tutti i livelli in modo più concreto.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.