“A gennaio budget importante e tanti milioni da investire” le ultime di mercato

Intervenuto a Telecolore, il direttore generale della Salernitana Angelo Fabiani ha dichiarato quanto segue in tema di calciomercato: “Anzitutto dobbiamo aspettare che i calciatori arrivati in ritardo possano entrare in condizione. Simy? Vale questo discorso anche per lui. Non abbiamo avuto ancora rigori, mettiamola così. Diamo tempo al tempo, ricordo molti giocatori presi etichettati come bidoni e poi, altrove, hanno fatto la differenza. E’ inevitabile che siamo partiti con una ventina di giorni di ritardo per la querelle iscrizione, eppure mi sembra che la rosa sia all’altezza della categoria .Se dovessi rimanere anche a gennaio, cercherò di soddisfare le richieste dell’allenatore. Il mercato non dorme mai, i miei collaboratori sono costantemente in giro a monitorare atleti che possono essere utili alla causa. A noi interessa lasciare le giuste condizioni a chi verrà dopo di noi, come ho detto prima sarà possibile investire ingenti risorse. Parliamo di tanti milioni di euro, il portafoglio è pieno e ci si può sbizzarrire. Sono fiero di una cosa, che va al di là della promozione in A dopo la ripartenza dalla C: i nostri campionati si sono basati su lungimiranza e idee, abbiamo vinto la B con 12 milioni lordi e oggi non c’è un euro di debito. Nel calcio occorrono le idee, fare delle spese sbarazzine comporta fallimenti in serie. Basti vedere quanti club hanno difficoltà di ogni genere. Noi abbiamo un po’ bloccato il mercato in generale, siamo gli unici che potevano prendere tanti giocatori avendo una lista piuttosto libera. Ci siamo mossi seguendo precise strategie, non abbiamo svincolato le caselle di altre società per evitare un effetto domino che rinforzasse le dirette concorrenti”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.