Asse con la Juventus, le ultime novità in casa granata

Non solo Miretti, Nicolussi Caviglia e Facundo Gonzalez. In questi giorni la Salernitana ha parlato con la Juventus anche di due calciatori particolarmente interessanti e che, al netto della giovane età, hanno già dimostrato di avere potenzialità non indifferenti. Il primo è Felix Correa, attaccante classe 2001 che i bianconeri acquistarono dal Manchester City e che ha già maturato esperienze di un certo livello nella serie A italiana. Nel 2020-21 scese in campo 28 volte con la squadra B che milita nel girone A del campionato di Lega Pro realizzando 7 reti e sfornando 4 assist, poi il trasferimento al Parma laddove fu chiamato in causa in 21 occasioni. Nella scorsa stagione, invece, ha ben figurato con la maglia del Maritimo con uno score complessivo di 13 presenze e 2 reti. Rientrato alla base con la consapevolezza di essere destinato a partire, il giocatore prenderebbe seriamente in considerazione l’ipotesi Salerno. Anche in questo caso si aspetta la risposta del direttore sportivo Giuntoli, sembra una pista più fattibile rispetto alle altre visto che Allegri, ad oggi, non pare abbia intenzione di puntare su di lui. La Salernitana ha inoltre formulato una richiesta ufficiale per Matias Soulè, centrocampista argentino di 20 anni che piace molto anche a Genoa e Frosinone. In entrambi i casi si ragiona sulla base del prestito con diritto di riscatto.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.