Caos trasferta, ecco le ultime novità in vista di Bologna-Salernitana

Come volevasi dimostrare. Tutte le cervellotiche restrizioni imposte dal Governo, e avallate quasi passivamente da tutte le società di calcio, stanno creando soltanto grossa confusione e non favoriscono certo il ritorno del grande pubblico sugli spalti. Domenica ci sarà la prima trasferta del campionato di serie A, in altri tempi ci sarebbe stato un esodo di massa e sarebbero stati polverizzati in mezza giornata tutti i biglietti a disposizione. Oggi, invece, è necessario munirsi di una copiosa documentazione. Dal Green Pass (o certificato di negatività al tampone Covid effettuato al massimo 48 ore prima dell’evento) alla Granata Card, quella che materialmente ogni tifoso riceverà a casa non prima di 25 giorni dall’acquisto online. E proprio in merito si è creato un caos incredibile. C’è chi dice che basterà inserire il codice per assicurarsi la presenza nel settore ospiti del Dall’Ara, chi assicura sia obbligatorio esibire la Fidelity Card dinanzi ai tornelli, chi ancora sperava in una trasferta libera in virtù dei rapporti di rispetto tra le opposte tifoserie. Voci totalmente contrastanti, dunque, al punto che la torcida granata invoca un comunicato stampa che possa essere chiarificatore e consentire di organizzare il viaggio senza ridursi all’ultimo secondo. Naturalmente impossibile prenotare in largo anticipo alberghi, B&B o treni a prezzo più basso, fino a giovedì il circuito Vivaticket non potrà far partire la prevendita e i disagi sono notevoli specialmente per quei club che, pur rispettando la legittima presa di posizione degli ultras, per nulla al mondo si perderebbero l’esordio ufficiale della Salernitana 23 anni dopo l’ultima apparizione in massima serie. I posti a disposizione saranno 1200, anche la curva locale diserterà in segno di protesta nei confronti del Governo Draghi. Impossibile tornare sugli spalti senza potersi abbracciare con un amico dopo un gol o con il divieto di sventolare una bandiera. Alla fine dovrebbero essere circa 200 i salernitani al seguito della Bersagliera, speriamo che tutti questi disservizi possano essere risolti ben prima del big match con la Roma che, presumibilmente, sarà da tutto esaurito in tutti e quattro i settori. Ovviamente con capienza ridotta.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.