Colantuono: “La Primavera riscatterà la pregressa retrocessione. Orgoglioso di Sfait”

“Sono molto contento di essere qui oggi con voi. Mi preme ringraziare tutti coloro che sono stati nel mondo della Salernitana femminile nelle stagioni precedenti. Da ora inizia una collaborazione con il presidente Domenico Pizzicara che, come tutti sapete, gestisce la realtà femminile del calcio a 5 che merita ampio spazio e risonanza. Attraverso la Salernitana vogliamo valorizzare anche questo tipo di settore. Il compito del nostro club è quello di supervisionare e mettere a disposizione di tutti la nostra professionalità ed esperienza. Ringrazio anche un’altra figura di spessore come Valentina De Risi, ci sarà anche lei ai nastri di partenza e, assieme a ciascun collaboratore, abbiamo presentato alla società un progetto che siamo certi ci darà risultati nel più breve tempo possibile. Quello precedente è stato un anno di transizione, sia per il calcio femminile sia per il settore giovanile. Non si ottengono risultati dall’oggi al domani, per arrivare in alto occorre un percorso graduale. I più piccoli ci hanno dato soddisfazioni, sono la nostra base di partenza. Mi aspetto che anche la Primavera possa riscattarsi dopo un’annata complessa ma noi non dobbiamo fermarci soltanto al punteggio e alla classifica. Vedere Sfait in prima squadra è una soddisfazione che va oltre tante cose, un settore giovanile non si basa sui tre punti della domenica ma sulla capacità di dare alla Salernitana giocatori di prospettiva”. Queste le parole del responsabile del settore giovanile Stefano Colantuono nel corso della conferenza stampa di oggi.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.