Di Tacchio: “Ricordate Cosenza? Guai a prendere sotto gamba lo Spezia”

Intervistato da Telecolore, il capitano della Salernitana Francesco Di Tacchio ha parlato a nome di tutta la squadra: “Sono quelle partite che si caricano da sole, il gruppo è concentrato e allo stesso tempo emozionato. Sappiamo benissimo quello che dobbiamo fare, non vediamo l’ora di scendere in campo e di affrontare lo Spezia. Ci mancheranno tanto  i nostri tifosi, è una di quella gare in cui avremmo potuto contare sullo stadio pieno. In questa settimana, però, ci sono arrivati tantissimi messaggi e avvertiamo il calore della piazza, sappiamo perfettamente quanto siano attaccati alla maglia ed è obbligatorio ripagare la loro fiducia meritandoci la possibilità di giocare per qualcosa di importante. Spezia rimaneggiato? Non credete a queste cose. Dopo aver perso in casa col Cosenza l’anno scorso alla penultima giornata ho imparato una lezione importantissima, ricordo ancora quella serata e l’amarezza nei giorni successivi. Ad ogni modo dobbiamo pensare a noi stessi, per fortuna il destino è nelle mani della Salernitana e non dipende dai risultati che matureranno sugli altri campi”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.