Di Vaio: “Da Venezia partì la nostra cavalcata verso la A”

Di Vaio: “Da Venezia partì la nostra cavalcata verso la A”

Intervistato dai colleghi del quotidiano Il Mattino, Marco Di Vaio ha ricordato con un pizzico di commozione quella grande vittoria per 3-0 maturata a Venezia nel dicembre del 1997, uno dei tanti capolavori della corazzata guidata da Delio Rossi e scortata ogni domenica da almeno cinquemila persone: “Fu la pietra miliare della promozione, un trampolino di lancio fondamentale. Non potrò mai dimenticare il viaggio che ci portò allo stadio, quando osservavamo da lontano i traghetti strapieni di tifosi della Salernitana che sognavano una domenica da protagonisti dopo annate abbastanza complicate. Eravamo a pochi giorni dal Natale, volevamo chiudere l’anno con una vittoria convincente che potesse dare a tutti la consapevolezza che poteva essere la stagione buona per il grande salto. Nessuno avrebbe scommesso una lira su di noi, fummo bravissimi perchè non ci cullammo dopo la vittoria di Venezia, ma continuammo a vincere partite su partite soprattutto in casa. Ci aggrappammo al primo posto e non lo mollammo più. A ritorno sul pullman si cantava e si ballava, sapevamo che iniziava un periodo importantissimo e che le altre avrebbero iniziato davvero a temerci e rispettarci. Auguro il meglio alla Salernitana, andrà a giocare a Venezia ancora con la possibilità di ritrovarsi prima. In panchina c’è una garanzia come Ventura, auguro il meglio a una piazza alla quale sarò sempre riconoscente”. 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.