Ecco chi è l’arbitro Dionisi, l’amuleto granata con cinque vittorie su cinque

Sarà Federico Dionisi a dirigere Ascoli-Salernitana in programma venerdì sera allo stadio Del Duca. Il 31enne fischietto della sezione  di L’Aquila è al secondo anno alla Can B e ha diretto 23 gare con il bilancio di 13 vittorie interne , 2 pareggi e 7 vittorie esterne, 7 rigori e 37 espulsioni. Un bilancio strano, perché può caratterizzarsi con le percentuali, sia arbitro casalingo che anti. Particolare il suo esordio l’anno scorso proprio all’Arechi, 3-0 al Padova, quando come IV ufficiale di gara sostituì dopo circa 10’ di gioco del primo tempo l’infortunato collega Di Paolo. Cinque i precedenti con i granata in campionato: oltre alla gara con i veneti, diresse Salernitana-Spezia  (1-0) e la gara a Palermo (1-2), mentre quest’anno lo abbiamo visto all’opera in occasione del successo con l’Entella. Quella gara è nel dossier che la Salernitana consegnò al designatore Morganti. Nessun errore particolare, ma una svista colossale poteva causare la rete dello 0-1: gli ospiti, infatti, si presentarono a tu per tu con Micai sbagliando una chance clamorosa ma nella circostanza c’era un fallo enorme su Di Tacchio da parte di Eramo. Dionisi ha arbitrato anche la partita stravinta col Pordenone per 4-0 nel giorno di Santo Stefano. Resta comunque un bilancio più che positivo sotto la sua direzione con cinque vittorie su cinque.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.