Facci: “Stadio vuoto un errore, il tifo è determinante”

Intervenuto durante la trasmissione “Tifosissimi” in onda ogni giovedì su Telecolore, il direttore sportivo Mauro Facci ha analizzato così il momento vissuto dalla Salernitana lanciando un messaggio alla tifoseria: “Domani pomeriggio sarò all’Arechi e spero di festeggiare per una bella vittoria della Salernitana. Posso capire che, dopo l’anno scorso, ci possano essere delle preoccupazioni legate a questo calo di rendimento, ma a mio avviso non ci sono assolutamente i presupposti per agitarsi. La rosa costruita in estate è buona, competitiva in tutti i reparti. Giannetti? Lo conosco bene, anche a Livorno ha attraversato momenti particolarmente negativi in cui non riusciva a segnare. Gli abbiamo sempre fatto sentire la nostra fiducia, nel girone di ritorno è stato proprio lui a trascinarci. Caratterialmente non è un ragazzo che si abbatte e proprio per questo vedrete che si sbloccherà e non si fermerà più. Mi preme, però, fare un appello alla tifoseria. Ho saputo che domani ci saranno pochissime persone allo stadio, ma è proprio in questi momenti che la spinta della gente è determinante. L’Arechi è una componente fondamentale, la società ha costruito una squadra valida e i giocatori necessitano del supporto e della spinta del pubblico. Se viene a mancare questo aspetto è evidente che tutto sarà più complicato”. 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.