FOTO. Pranzo tra l’agente di Tutino e la Salernitana: firma ad un passo, investimento da 5 milioni di euro. Ora tutto su Palmiero

Gennaro Tutino è virtualmente un giocatore della Salernitana. In questo momento l’agente, Pisacane, è a pranzo con il dirigente Alberto Bianchi e con Emanuele Calaio per mettere nero su bianco. Nessuna dichiarazione ufficiale, ma traspariva reciproca soddisfazione per uno sforzo economico notevole. 5 milioni di euro entro la fine della stagione, con ingaggio importante per il calciatore. Questa mattina solo un attimo di titubanza, dettato dalla volontà di capire che clima si respirasse in città. C’è dispiacere per la contestazione ma anche una gran voglia di trasformare i fischi in applausi. In queste ore, oltre a Lecce e Pescara, c’era stato un tentativo anche di Crotone e Spezia in A ed i Monza, Pordenone e Chievo in cadetteria. Decisiva si è rivelata anche l’amicizia storica tra il direttore sportivo del Napoli Giuntoli e il tecnico Fabrizio Castori, pronto a garantirgli una maglia da titolare. Da sottolineare che l’investimento della società non coinvolge in alcun modo la Lazio: anche Pisacane ha voluto rimarcare quest’aspetto. Chiuso questo contratto si parlerà anche di Luca Palmiero. Il centrocampista ex Cosenza stamattina non si è allenato, ha pranzato con Tutino ed entrambi non aspettano altro che una chiamata per lasciare il ritiro e raggiungere Pontecagnano per le visite mediche. Domani potrebbero svolgere il loro primo allenamento. Pisacane proverà a spingere anche per il reintegro in rosa di Firenze, ma in questo caso le possibilità sono decisamente basse. Sulle sue tracce Ascoli, Venezia, Reggina e, ultima in ordine di tempo, la Reggiana.

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.