Frattesi: “Salernitani, festeggiate ma…lasciatemi perdere!”. Sul gesto dopo il gol…

Con un post apparso sulla sua pagina Instagram, il calciatore del Monza ha voluto fare i complimenti ad alcune squadre per i traguardi raggiunti e ha chiarito il gesto che ha fatto dopo il gol siglato all’Arechi. Ecco le sue parole: “Chi vince festeggia, chi perde spiega…. sono stato abituato a fare così…ed è giusto che così sia. Nonostante ciò siamo pur sempre a tanto così da un sogno che inseguo da tanto, forse troppo tempo. Complimenti all’Empoli per il meritato traguardo dopo una grande stagione. Complimenti all’Ascoli per la straordinaria salvezza. Complimenti anche alla Salernitana per la promozione ma qui voglio fare una precisazione: il mio dito era rivolto solamente verso quei 3/4 individui che erano in tribuna che non hanno fatto altro che insultare tutta la partita, e mai mi sarei permesso di farlo ad una curva o addirittura a una città (dove tra l’altro ho tanti buoni amici) quindi per piacere andate a festeggiare come giusto che sia e lasciatemi perdere. Forza ragazzi, forza Monza!”. Stia tranquillo, il buon Frattesi, il verbo perdere non appartiene alla Salernitana quest’anno. Un sincero in bocca al lupo per i playoff, un fallimento sportivo totale rispetto a quanto speso e ai diversi episodi arbitrali favorevoli. Una cosa è certa: non ricorderemo il suo gesto, ma il suo sguardo quando gli hanno detto che la Salernitana era passata in vantaggio a Pordenone.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.