Grande festa per gli Spartani Salernitani, Milan felice: “Club che nasce con squadra ultima è segnale che fa riflettere”

Il Club Spartani Salernitani, nella persona del presidente Alfonso Apicella e a nome di tutti i membri del consiglio direttivo e degli affiliati, intende ringraziare pubblicamente gli amici del Centro di Coordinamento. La presenza di tanti club nel giorno della nostra rinascita, la straordinaria disponibilità di tutti e la grande partecipazione collettiva hanno reso la serata decisamente emozionante e ricca di significati. Ricordare alcuni aneddoti, ripensare alle iniziative del passato e riprometterci una reciproca collaborazione futura ci inorgoglisce e ci fa capire quanto sia bello far parte di una grande famiglia unita dall’amore per i colori granata. Un ringraziamento particolare e doveroso al presidente Riccardo Santoro, uomo straordinario e di gran cuore al quale siamo legati da un sentimento di stima, affetto e riconoscenza. Una persona pulita, di spessore, sempre disponibile con tutti e che ci ha fatto sentire di casa da subito. Estendiamo il nostro ringraziamento a Gianni Novella, emblema di forza e di coraggio, a tutto il consiglio direttivo del CCSC, a chi è venuto appositamente dalla provincia per omaggiarci, alle amiche Betty e Annalena Cosentino, al mitico Rocco, a Giovanni Apicella, a Massimo Falci e a tanti amici che fanno parte della nostra quotidianità e con i quali siamo certi che festeggeremo la salvezza della Salernitana a fine stagione. Un grazie alla società granata, rappresentata dallo SLO Mimmo Napoli e dall’amministratore delegato Maurizio Milan. Galantuomo d’altri tempi che non si è sottratto al confronto con il pubblico e che ha mostrato sensibilità, passione, attaccamento alla maglia e profondo rispetto nei confronti dei tifosi.

Un abbraccio collettivo al club Mai Sola, capeggiato dal presidente Antonio Carmando, dagli amici Ernesto e Gianluca e da altri soci che hanno preso parte alla serata. E ancora all’artista Salvatore Venturini, ad Enrico Scapaticci, Maurizio Grillo,  Pino Noschese, Angelo Ferraro e ai giornalisti che ci hanno dato spazio e che hanno garantito presenza e sostegno. Menzioniamo anche Annamaria Portanova, Enzo Guariglia, Stefania Pagano, Raffaele Sarno e il professor Natale. Sempre al nostro fianco per ogni iniziativa. Senza dimenticare, ovviamente, gli amici fraterni della Longobarda che sono, per tutti, esempio da seguire per generosità e capacità di abbinare la passione sportiva ad eventi di natura benefica. Forse dimenticheremo qualcuno, presi dall’emozione per questi giorni così intensi e particolari. Ci scuserete, ma la nostra gratitudine è enorme nei confronti di ciascuno di voi. E la vera gioia è stata quella di organizzare l’evento di ieri non come una conferenza autocelebrativa, ma come un momento di aggregazione, di passione e di confronto tra gente che si stima, che ama visceralmente i colori granata. Il presidente sarà Alfonso Apicella, il vicepresidente Gaetano Ferraiuolo. Francesco Saggese curerà i rapporti con il CCSC, Daniele Pepino sarà segretario e tesoriere mentre Marco Ventre e Christian Verderame saranno i responsabili alle attività sociali. Ma tutti, indistintamente, saranno parte imprescindibile del nostro percorso: Melisa (accompagnata dalla sua bellissima famiglia), Laura, Simona, Rosaria, Giovanni, Antonino, altre persone che a breve si aggiungeranno alla nostra squadra. Una squadra che lancia un messaggio ben preciso: ultimi in classifica? Noi ci siamo e ci saremo sempre. Bentornati Spartani Salernitani e forza granata!

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.