I convocati del Perugia e la probabile formazione. Iemmello beccato dai tifosi

Perugia, Iemmello nel mirino dei tifosi: fischi al Curi, critiche sui social. Amore finito? E’ il 20′ della ripresa, con il Benevento avanti 1-0 al ‘Curi’ in una gara da non perdere assolutamente per un Perugia in crisi, quando, come riporta il sito PerugiaToday, Iemmello viene richiamato in panchina da Cosmi (peraltro dopo l’unica giocata da Iemmello, una ‘splendida’ spizzata di testa che mette Di Chiara in condizione di battere a rete). Al suo posto sta per entrare Melchiorri e la scelta del tecnico, che solo qualche settimana fa avrebbe lasciato allibiti e sarebbe stata forse giudicato come ‘lesa maestà’ nei confronti di ‘Re Pietro’, viene invece sostenuta dai tifosi biancorossi (pochi) presenti allo stadio. Un paradosso la valanga di fischi che la Curva Nord semivuota rovescia addosso al centravanti di proprietà dello stesso Benevento, tuttora capocannoniere della Serie B con 17 gol: come se alla Lazio o alla Juventus contestassero Immobile o Cristiano Ronaldo. Ma quali sono i motivi?  Una reazione solo all’apparenza inspiegabile quella della Nord, perché prima di incrinarsi a tal punto il feeling tra la piazza e il bomber aveva già iniziato a scricchiolare un mese fa, precisamente il 31 gennaio quando – nell’ultimo giorno del calciomercato invernale – la ‘telenovela‘ della sua possibile cessione aveva tenuto il popolo del Grifo con il fiato in sospeso fino al gong che ha chiuso le trattative. Il suo passaggio al Pescara (che ci ha provato anche con l’aiuto del Parma) ha rischiato seriamente di concretizzarsi e secondo le voci di ‘radiomercato‘ era stato proprio il suo procuratore a spingere per questa soluzione. Ore difficili quella per Iemmello (che quel giorno aveva ‘disertato’ l’allenamento) come confessato ai microfoni di ‘Dazn‘ dopo la doppietta segnata (due gol su rigore) nel match vinto per 2-1 sul campo della Juve Stabia: “Non è facile gestire i giorni di calciomercato, ma al Grifo ci tengo”.

Ad ogni modo qualche minuto fa la società Perugia ha pubblicato sul proprio profilo instagram la lista dei convocati di mister Cosmi, che domani prenderanno parte alla partita contro la Salernitana.  Mancheranno soltanto Gyomber, Angella e Fernandes. La probabile formazione prevede Vicario tra i pali, difesa con Rosi, Rajkovic e Sgarbi, mentre Mazzocchi e Falasco presidieranno le corsie laterali. In mediana non si può prescindere da Carraro, a completare la batteria delle mezzali dovrebbero essere l’ex Marcello Falzerano (uno dei pochi che non ha subito i fischi della tifoseria) e Nzita, ma occhio a Konate e Nicolussi Caviglia che stanno provando a scalare posizioni nelle gerarchie di Cosmi. In avanti con ogni probabilità agiranno Falcinelli e Iemmello. Ecco l’elenco completo:

I 23 convocati.

1. Vicario;

2. Rosi;

3. Nzita;

4. Carraro;

6. Sgarbi;

7. Mazzocchi;

8. Falcinelli;

9. Iemmello;

10. Dragomir;

11. Buonaiuto;

14. Nicolussi Caviglia;

15. Konate;

16. Benzar;

19. Greco;

22. Fulignati;

23. Falzerano;

25. Falasco;

27. Di Chiara;

28. Kouan;

29. Capone;

35. Rajkovic;

36. Melchiorri;

37. Albertoni.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.