Iervolino: “Acquisti? Squadra già forte, il “colpo” è la riconferma dei calciatori migliori”

Al termine della partita vinta per 2-1 contro l’Augsburg, il presidente Danilo Iervolino ha preso parola dichiarando quanto segue: “Anzitutto posso dire che questa serata è una grande emozione per me e per la mia famiglia. Ho perso prematuramente mio fratello e ricordarlo insieme alla nostra Salernitana è una gioia e un onore. Voglio ringraziare di cuore l’AIL, con la quale è iniziato un proficuo rapporto di collaborazione che durerà nel tempo. Questa è la Salernitana che vogliamo: una squadra forte in campo, ma che abbia un gran cuore fuori dal terreno di gioco e si possa distinguere per iniziative sociali. Un abbraccio anche ad Antonio, mio nipote, che ha fatto tanti sacrifici e indossa con orgoglio la maglia granata. Ma il ringraziamento più grande va ai tifosi, non era facile portare 3mila persone al 5 di agosto. Sarete il nostro valore aggiunto, la vostra spinta è sempre stata fondamentale. Stateci vicino, lasciamo ad altri le polemiche e andiamo avanti con la consapevolezza che già ora abbiamo una grande squadra guidata da un tecnico di spessore e da un direttore sportivo come De Sanctis che merita un plauso. Macte Animo e forza Salernitana. La situazione è fluida e siamo fiduciosi. Acquisti? Abbiamo già fatto tanto perchè abbiamo riconfermato tutta la squadra dell’anno scorso che, mi pare, ha fatto un’ottima stagione ottenendo la salvezza in largo anticipo. La società ha riscattato subito Dia e Pirola, riconfermandoli. Asse con la Juve? Vediamo, c’è il direttore sportivo che sta lavorando e ci sono trattative in corso anche importanti. Arriveranno nuovi giocatori, c’è tempo”. “. Al termine del discorso c’è stato un grande applauso da parte dei tifosi e un coro di approvazione della Sud.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.