Iervolino dà l’ok, a gennaio si punta su un difensore esperto. Sambia proposto allo Spezia

Lo avevamo detto la scorsa estate, pur giudicando ottimo il mercato fatto dalla Salernitana: una difesa che aveva subito 80 gol in 38 partite non poteva rinforzarsi soltanto con giovani di belle speranze. Lovato, Bronn, Daniliuc e Pirola sono indiscutibilmente ragazzi interessanti, qualcuno potrà essere davvero la colonna del futuro, ma occorreva anche un centrale di valore. Si possono fare tutte le analisi che si vogliono, ma se perdi Fazio e Gyomber è assolutamente fisiologico andare a Firenze e subire oltre dieci tiri in porta e una serie di azioni pericolose, complice anche la giornata no di Mazzocchi e l’inspiegabile scelta di schierare Vilhena. Detto questo, la società ha dato mandato al direttore sportivo di reperire sul mercato un difensore centrale d’esperienza che possa rinforzare la squadra a gennaio. Di piede mancino, abile a giocare eventualmente anche esterno sinistro all’occorrenza. Negli altri reparti, invece, si ragionerà soltanto dopo l’ultima gara del 2022. Intanto il direttore sportivo Morgan De Sanctis ha proposto allo Spezia il terzino Sambia, formula del prestito fino a giugno del 2023. Al momento i liguri non appaiono interessati.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.