Il “Citta” presenta la Salernitana su un magazine ed esalta il centenario

CITTADELLA. Bella accoglienza per giornalisti e tifosi granata in quel di Cittadella. Massima ospitalità da parte della società, degli steward e delle forze dell’ordine, a disposizione per ogni evenienza. Un ambiente decisamente familiare come testimoniato anche dalla scelta di trasformare il bar della tribuna in una sorta di club che raccoglie cimeli del Cittadella, foto d’epoca e magliette autografate. Mentre gli ultras erano radunati nel piazzale antistante i distinti per organizzare la trasferta di Venezia coinvolgendo soprattutto i più piccoli con tariffe agevolate, sugli spalti veniva distribuito un magazine dedicato alla squadra avversaria. Complimenti alla tifoseria per le splendide celebrazioni del centenario, in un capitolo a parte ampio spazio alla figura di Claudio Lotito, al curriculum di Gian Piero Ventura e a tutti i precedenti tra i granata del nord e i granata del Sud. con un focus sull’indimenticabile 4-4 targato Glerean-Zeman. Ultima pagina per la rubrica “stella della squadra”: si parla di Alessio Cerci, della sua storia, ma anche delle inaspettate difficoltà riscontrate nel girone d’andata. Sugli spalti si teme molto Milan Djuric e in tanti ricordano la tripletta di qualche mese fa.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.