Il coraggio di scommettere sul 7%. Oggi pomeriggio premio all’ex ds Sabatini

Undici acquisti in due settimane, il coraggio di accettare una sfida apparentemente impossibile dopo aver disputato semifinali di Champions, ma soprattutto la capacità di creare un rapporto di simbiosi con la piazza e di caricare l’ambiente portandolo a scommettere su quel famoso 7%. Se oggi la Salernitana è ancora in serie A lo deve certamente anche a Walter Sabatini, dirigente di grandissima esperienza che seppe toccare le corde giuste galvanizzando uno stadio come l’Arechi che, quando spinge, fa la differenza. Nell’ambito degli Italian Sport Award, l’ex ds granata riceverà domani pomeriggio un prestigioso riconoscimento. Una giuria numerosa e appassionata, composta da giornalisti, addetti ai lavori e professionisti di rilievo nazionale, lo ha indicato come miglior direttore sportivo del 2022 e gli consegnerà una targa presso la struttura “Complesso San Michele” di Salerno alle ore 17. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per tanti tifosi e sportivi granata sarà l’occasione per ringraziarlo, per rivivere le fasi salienti di un girone di ritorno fantastico e indimenticabile. Magari anche per capire cosa sia successo in estate, un divorzio improvviso e burrascoso che ancora oggi (senza nulla togliere a un professionista valido come De Sanctis) rappresenta un rammarico per buona parte del pubblico salernitano. Padrino dell’evento sarà Donato Alfani. Appuntamento a domani, ore 17.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.