Improta: “Chi non salta è pisciaiuolo”. Pensiero fisso anche nel giorno della festa

Quando la settimana scorsa rimarcammo che molti tifosi del Benevento avessero usato parole pesanti nei confronti della Salernitana sui social, fummo attaccati da centinaia e centinaia di supporters beneventani che quasi ci accusavano di inventare notizie pur in presenza di screenshot inequivocabili. Del resto tifosi con i capelli bianchi ricordano che, negli anni Settanta e Ottanta, i rapporti tra le curve non fossero poi così idilliaci e anche negli anni addietro sono successi episodi poco edificanti come il danneggiamento dei bagni della curva Nord dell’Arechi. Non vogliamo addentrarci in argomento per non trascorrere un’altra giornata a moderare i commenti di chi, al posto di godersi la promozione in serie A, ben pensava di invadere le pagine dedicate alla Salernitana talvolta con argomentazioni obiettivamente eretiche. C’è un video che spopola sul web e vale più di mille parole. C’è l’ex Improta (uno che a Salerno ha disputato un pessimo campionato) che, insieme ad un gruppetto di persone, si lascia andare ad un “Chi non salta è pisciaiuolo”, per la serie “pensiero fisso”, quasi ossessivo. In attesa di capire se Improta sarà tra i riconfermati per la prossima stagione o se sarà ceduto per dare spazio a calciatori di maggiore qualità e spessore per la categoria, ecco che la pagina Lotito Santo Patron ha postato queste immagini che hanno alimentato la discussione. “E allora aveva ragione chi parlava di sagra dell’ipocrisia” scrive qualcuno, nel mezzo una marea di commenti contro l’ex centrocampista del Bari che non è nuovo ad uscite del genere. Uno sfottò, una goliardia…ma soprattutto una caduta di stile. Non c’è da aggiungere altro!

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.