La partita di Moses Odjer

Quando è arrivato a Salerno, si pensava dovesse essere soltanto una pedina da inserire nella trattativa per portare a Salerno il portiere Frison. In realtà la storia racconta di un ragazzino che a stento sapeva parlare l’italiano, ma che prese per mano la Salernitana trascinandola alla salvezza. Per cinque stagioni è stato impiegato abbastanza, ma non quanto avrebbe meritato, lui che partiva in sordina per poi essere blindato da ogni allenatore. Per Moses Odjer sarà un lunedì particolare, in quello stadio dove è diventato grande e in cui ha mosso i primi passi nel professionismo. La trattativa di gennaio con i granata siciliani è decollata subito, merito anche della precisa volontà di Castori di cucirgli addosso una maglia da titolare. In caso di retrocessione del Trapani, la Salernitana potrebbe decidere di depositare quel quadriennale firmato e mai ufficializzato, Nel frattempo sarà alla sua prima gara da ex. E fosse quello del primo anno e mezzo ci sarebbe da stare molto attenti….

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.