La pazza idea: Ibrahimovic in serie B?

La pazza idea: Ibrahimovic in serie B?

Bologna, Milan, Manchester United? Nulla di tutto questo, almeno per ora. Il futuro di un campione assoluto come Zlatan Ibrahimovic poteva essere addirittura in serie B. Stando a quanto dichiarato dal presidente del Benevento Oreste Vigorito, infatti, la società giallorossa aveva pensato seriamente di fare un investimento “folle” e ultra milionario per portare in terra sannita un calciatore desideroso di tornare in Italia e di sposare un progetto che possa risultare vincente e ambizioso. Dietro questa suggestione ci sono gli ottimi rapporti tra lo svedese e il tecnico Filippo Inzaghi che, dopo una riunione con la dirigenza, avrebbe comunque invitato tutti a restare con i piedi per terra individuando giocatori di categoria, più giovani e di prospettiva futura.  A prescindere dal ragionamento legittimo del mister, viene comunque difficile solo ipotizzare che Zlatan potesse prendere in considerazione la serie B italiana, per di più in una realtà che in A non ha proprio fatto una gran figura in tempi recenti. Del resto, nel piccolo, già con Sau si sta vivendo una situazione anomala: nome importante (con le dovute proporzioni, chiaramente), passato prestigioso, stipendio oneroso, ma un solo gol, difficoltà di adattamento alla categoria e media voto insufficiente. Certo, per la cadetteria sarebbe stata una gran bella vetrina, ma immaginiamo se lo avesse trattato la Salernitana: avrebbero detto che è vecchio, non si regge in piedi ed è venuto a prendere la pensione.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.