La Salernitana torna a vincere, ma che spavento per Dziczek

Al “Del Duca” la Salernitana si impone sull’Ascoli. Al 2′ vantaggio della Salernitana: assist di Capezzi e tocco vincente di Tutino. Al 7′ ancora granata pericolosi: Tutino serve Casasola che prova un diagonale, respinge Leali. Al 10′ altra occasione per i granata con una conclusione di Gondo parata da Leali. Al 24′ raddoppio della Salernitana con Tutino che realizza la sua doppietta personale. Il primo tempo si chiude con i granata avanti nel punteggio. Al 7′ della ripresa granata pericolosi con una conclusione di Tutino che si stampa sulla traversa. Al 34′ il grande spavento per il malore di Dziczek che si accascia al suolo e solo grazie al pronto intervento dei sanitari riesce a riprendersi e successivamente viene subito portato in ospedale. Finisce 0-2 e i granata tornano al successo.

Ascoli – Salernitana 0 – 2

Reti: 2′ st, 24′ st Tutino.

Ascoli: Leali, Pucino, D’Orazio (1′ st Mosti), Dionisi, Quaranta, Sabiri (1′ st Parigini), Brosco, Eramo (1′ st Pinna), Saric, Buchel (19′ st Danzi), Bajic (19′ st Cangiano). All. Andrea Sottil

A disposizione: Venditti, Sarr, Corbo, Stoian, Avlonitis.

Salernitana: Adamonis, Coulibaly (24′ st Djuric), Jaroszynski (27′ st Veseli), Mantovani, Gondo (19′ st Kiyine), Tutino, Aya, Di Tacchio, Casasola, Gyomber, Capezzi (27′ st Dziczek). All. Fabrizio Castori

A disposizione: Guerrieri, Sy, Schiavone, Cicerelli, Anderson, Kristoffersen, Barone, Antonucci.

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta.

Assistenti: Alessandro Cipressa (sez. Lecce) – Davide Miele (sez. Torino).

IV Uomo: Ivano Pezzuto (sez. Lecce).

Ammoniti: Sabiri (A), Coulibaly, Gyomber, Veseli (S).

Angoli: 6 – 3

Recupero: 2′ pt, 9′ st.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.