Lanna: “Rammaricati per non aver vinto, siamo arrivati spesso davanti al portiere

I novanta minuti tra Salernitana e Lecce sono terminati in parità (1-1): un punto per ciascuno e tutti contenti, forse. Alla fine della partita il vice-allenatore Salvatore Lanna ha risposto, nella consueta conferenza stampa, alle domande dei giornalisti. Queste le sue parole: “E’ stata una partita ben giocata dalla mia squadra, abbiamo tenuto il pallino del gioco. Passando in svantaggio così, la gara si è messa sul binario giusto per gli avversari, ma noi siamo stati lucidi. Abbiamo fatto un buon possesso palla e siamo arrivati diverse volte davanti al portiere. Ci è mancato un pizzico di incisività e cattiveria sotto porta. Potevamo ambire ai tre punti? Sì. La squadra non ha fatto mancare il grande carattere che ha, ma c’è stato un buon calcio. Tante azioni di qualità da una parte all’altra. Ripeto, mancava cattiveria negli ultimi sedici metri. Potevamo fare il secondo gol ma siamo soddisfatti. E’ stata una gara ben preparata nonostante le difficoltà degli ultimi giorni con l’assenza del mister, che ha fatto sentire la sua vicinanza. Lo salutiamo e lo ringraziamo. Quando manca il tuo condottiero è normale avere sbandamento. I ragazzi però sono bravi, c’è tanto senso di disponibilità, maturità e consapevolezza. Si è fatta una grande partita e ci sono grandi valori oltre quelli tecnici. Un punto guadagnato? C’è sempre un po’ di rammarico nello spogliatoio. Oggi è mancato poco per vincere sul campo della capolista. La squadra ha voglia di vincere, significa che dobbiamo preparare bene la gara col Pisa. La società è sempre presente. Domani mattina ci alleneremo qui: scarico per chi ha giocato, più intenso per gli altri. Nel pomeriggio poi torneremo a Lecce per pensare già alla gara di sabato”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.