Le pagelle: senza qualità in mediana non basta nemmeno Messi. Kechrida non da serie A…in difesa

Belec 4: non ha colpe particolari, ma sulle prime due reti poteva quantomeno accennare un’uscita. Sembra di rivivere quell’inizio da incubo che comportò tante contestazioni a Benevento.

Gagliolo 3,5: peggior esordio non poteva esserci, è praticamente colpevole su tutti i gol del Torino. Si fa beffare da Sanabria e Bremer saltando con troppa leggerezza, nel finale si addormenta e consente a Lukic di involarsi a tu per tu col portier. Disastroso.

Gyomber 5: Aureliano, pessimo, lo punta fino alla provocazione e inventa la punizione dalla quale nasce il 2-0. Non disputa una brutta partita, ma se prendi una goleada non puoi meritare la sufficienza.

Strandberg 5: per settanta minuti tiene a galla in modo stoico la retroguardia, sul terzo gol rinvia il pallone in modo troppo goffo.

Ruggieri 6: tra i pochissimi a salvarsi, si spera non sia un infortunio grave.

Kechrida 5: si vedeva da un miglio non fosse adeguato al calcio italiano e alla categoria, non ha proprio idea di cosa sia la fase difensiva e, da tre partite, i gol nascono quasi sempre dal suo lato. Saremmo però curiosi di vederlo in un ruolo diverso, perchè tecnicamente è valido.

Di Tacchio 4: colpisce un palo, ma il passo in A è completamente diverso e va in affanno dopo un minuto. Ha una buona chance in ripartenza, ma ignora Ribery e prova un tiro del tutto sbilenco.

M.Coulibaly 4: in B non ha quasi mai fatto la differenza, non poteva cambiare granché in A.

Obi 4: la peggior prestazione degli ultimi anni, sbaglia anche gli appoggi più elementari.

Bonazzoli 5: a un certo punto della partita gioca quasi da esterno e gli si chiede di crossare, ha una buona chance ma pecca d’altruismo.

Simy 4,5: è vero che non arrivano palloni, ma di testa non ne prende una e non riesce mai a saltare l’uomo.

Ribery sv: speriamo non si chieda “Chi me lo ha fatto fare”

Ranieri, L.Coulibaly 5

Castori 4: quando Ruggieri si fa male ci si aspetta un atteggiamento più offensivo contro un Torino modesto, invece si inventa Ranieri esterno. I numeri sono già da esonero.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.