Le ultime sul mercato in entrata: Calafiori piace molto, affondo per Joao Pedro

A breve la Salernitana potrebbe ufficializzare almeno tre colpi di mercato. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, mister Nicola ha chiesto di partire per il ritiro con una rosa quanto più completa possibile e senza giocatori che, ormai, hanno la valigia pronta dietro la porta. Il primo innesto potrebbe essere Calafiori, giovane difensore che Morgan De Sanctis conosce benissimo e che, però, l’anno scorso non si è ritagliato uno spazio importante al Genoa laddove ha messo insieme appena tre presenze. Già nel giro della nazionale under21, il classe 2002 è un esterno sinistro che può giocare indifferentemente nella difesa a quattro o nel 3-5-2, nella Primavera della Roma è stato utilizzato anche come centrale. Le parti sono a lavoro per trovare un accordo sulla formula del trasferimento, la Salernitana spinge per il prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. Sullo sfondo c’è la concorrenza del Cagliari che, presumibilmente, potrebbe garantire un minutaggio maggiore. Se ne riparlerà stasera, quando la dirigenza granata incontrerà il procuratore per fare il punto della situazione. Sempre in difesa molto dipenderà dalle contropartite tecniche che l’Atalanta offrirà per arrivare ad Ederson. Riportare alla base uno tra Zortea e Ruggeri è una idea, così come quella di prendere Okoli e Lovato che sono giovani interessanti. Ma difficilmente la società nerazzurra si priverà d’entrambi a cuor leggero, soprattutto a titolo definitivo. Si tratta. Piace Colley della Sampdoria, si è proposto l’ex Napoli Maksmovic che, già a gennaio, sembrava ad un passo dai granata prima di una serie di infortuni che spinsero Blessin a restituirgli una maglia da titolare. Izzo è sempre il pallino di Iervolino, c’è la concorrenza del Parma. Negli altri reparti è tutto in evoluzione. Esposito della Spal piace ma non è una priorità, sondaggio per Viviani del Benevento che, però, è un punto fermo dei giallorossi e risulta incedibile. Kastanos tornerebbe volentieri e gode della stima di Nicola, Marin dovrebbe accasarsi all’Empoli ma in realtà non è mai stato un obiettivo. Naturalmente se parte Ederson serve un innesto top in mediana. In avanti affondo per Joao Pedro: accordo raggiunto con il Cagliari, il giocatore ha preso 48 ore di tempo per riflettere e valuta anche le proposte di Bologna, Monza e Fiorentina. Le possibilità che giochi a Salerno, comunque, ci sono. Pinamonti vale 18 milioni ed è durissima, non risultano trattative concrete per De Luca e Manaj che pure sono stati accostati alla Salernitana al pari del giovane Felix della Roma. Profilo che però Mourinho vorrebbe trattenere. Cavani aspetta una chiamata da qualche club che giocherà le competizioni europee, la sensazione però è che alla fine arriveranno almeno 3-4 innesti di valore assoluto. In fondo il mercato non è ancora entrato nel vivo.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.