LIVE CALENDARI: tutte le partite dei granata,le prime riflessioni

E’ stato stilato questo pomeriggio il calendario della serie A. Tutto sommato un sorteggio equilibrato per la Salernitana che, proiettandoci in avanti e alla lotta salvezza, potrà usufruire di un finale davvero interessante, con il fattore Arechi che reciterà un ruolo decisivo. Chiudere con Cagliari, Empoli e Udinese (due su tre in casa) potrebbe dare un grandissima spinta ai granata, merito di quel pubblico chiamato a fare la differenza come si augura il Sindaco Vincenzo Napoli. Se è vero che nel girone di ritorno, Milan a parte, tutte le grandi saranno affrontate in trasferta e che, dunque, c’è poca speranza di fare punti, è altrettanto vero che ricevere Spezia, Venezia, Sassuolo, Cagliari, Torino e Bologna nella seconda parte può rappresentare un grosso vantaggio. Naturalmente sono calcoli puramente teorici, ma è davvero bellissimo poter parlare di queste partite. Finalmente ci stiamo rendendo conto di essere davvero in serie A. Derby col Napoli il 31 ottobre e a fine gennaio, prima a Salerno e poi al Maradona. Il girone d’andata si chiuderà col botto: di fila si affronteranno Juventus, Milan, Fiorentina e Inter. Mica male…

Ore 19:30: ecco il girone di ritorno. Salernitana-Venezia, Verona-Salernitana, Salernitana-Lazio, Napoli-Salernitana, Salernitana-Spezia, Genoa-Salernitana, Salernitana-Milan, Salernitana-Bologna, Inter-Salernitana, Salernitana-Sassuolo, Juventus-Salernitana, Salernitana-Torino, Roma-Salernitana, Sampdoria-Salernitana, Salernitana-Fiorentina, Atalanta-Salernitana, Salernitana-Cagliari, Empoli-Salernitana, Salernitana-Udinese.

Ecco il calendario completo dall’ottava in poi fino all’ultima del girone d’andata: Spezia-Salernitana, Salernitana-Empoli, Venezia-Salernitana, Salernitana-Napoli, Lazio-Salernitana, Salernitana-Sampdoria, Cagliari-Salernitana, Salernitana-Juventus, Milan-Salernitana, Fiorentina-Salernitana, Salernitana-Inter, Udinese-Salernitana.

Ore 19:25: Salernitana, le ultime del girone di ritorno potrebbero essere alla portata. A parte la trasferta con l’Atalanta, i granata affronteranno in trasferta Sampdoria ed Empoli e in casa Cagliari e Udinese. 

Ore 19: Salernitana-Verona e Sassuolo-Salernitana saranno la quinta e la sesta giornata. Doppio confronto interno di fila, dunque, per la formazione di Castori.

Ore 18:58: parla Marco Di Vaio: “Felice di iniziare in casa con la Salernitana, squadra con cui ho vinto un campionato e che è tornata meritatamente in serie A dopo 23 anni. Una bella soddisfazione anche per me”.

Ore 18:52: la prima all’Arechi sarà contro la Roma di Mourinho. La terza sarà a Torino contro i granata del Nord, poi Salernitana-Atalanta.

Ore 18:50: “Quella dei gironi differenti, sistema applicato da tanti campionati europei, è un’idea che permetterà di gestire meglio una stagione lunghissima e ricca di impegni”: questa la spiegazione della Lega A rispetto ad una novità che ha fatto discutere.

Ore 18:49: la prima di ritorno sarà tra Salernitana-Venezia

Ore 18:47: curiosità: nel 1998-99 proprio a Bologna i granata ottennero il primo punto in campo esterno. Gol di Signori, poi l’1-1 a causa di un’autorete di Paramatti

Ore 18:44: si parte con BOLOGNA-SALERNITANA!

Ore 18:39: parla il presidente della Lega A Paolo Dal Pino: “Degli undici giocatori scelti dalla FIFA ce ne sono cinque che arrivano dal campionato italiano, senza dimenticare Jorginho che arriva dal nostro torneo. E’ bello vedere che in classifica marcatori primeggiano campioni che giocano in A, tra questi spicca il nome di Cristiano Ronaldo. Sono giornate bellissime, la Nazionale ha avuto un merito enorme e siamo grati a tutti coloro che hanno onorato la maglia regalandoci una soddisfazione immensa. Tifosi? Lo sport è un volano importante, sul piano economico e sociale. Si parla di un incremento di 4 miliardi di euro grazie a quanto successo negli Europei. Abbiamo rivisto la passione degli italiani, 38 milioni di persone che ogni giorno seguono e tifano. Il sistema deve essere credibile, abbiamo chiesto al Presidente Mario Draghi di poter riempire gli spalti. Può essere anche un incentivo in più per vaccinare tutta la popolazione”.

Ore 18:37: “Grazie ai ragazzi della Nazionale italiana per aver fatto capire ancora una volta che il campionato di serie A è il più bello d’Europa”: così Francesco Totti ricordando anche l’impresa degli azzurri nella finale con l’Inghilterra.

Ore 18:34: parterre d’eccezione a Milano, presenti campioni del calibro di Paolo Maldini, Ciro Ferrara, Marco Materazzi, Pavel Nedved ed Ivan Cordoba.

Ore 18.25: sarà il direttore sportivo Fabiani a rappresentare la Salernitana a Milano.

Ore 18:10: come noto, il criterio della compilazione dei calendari sarà diverso rispetto agli altri anni. Le gare del girone di ritorno saranno completamente diverse rispetto a quelle d’andata. Salernitana e Napoli, inoltre, non potranno sfidarsi nei turni infrasettimanali nè alla prima di campionato.

Gentili amici di GranataCento, buon pomeriggio. A breve scopriremo il cammino della Salernitana che, a distanza di 23 anni, si riaffaccia nel grande campionato di serie A e spera di scrivere una pagina fondamentale della sua storia. E’ la terza volta che i granata si confrontano con il palcoscenico più importante e prestigioso, caricati a mille da una tifoseria che non vede l’ora di tornare sugli spalti e che reciterà un ruolo fondamentale. La nostra redazione seguirà la cerimonia dei calendari passo dopo passo aggiornandovi in tempo reale su tutte le novità. Per ricaricare la pagina e non perdere una sola notizia basterà premere il tasto f5.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.