Lotito: “Ho chiamato Galliani! Promessa mantenuta, dal primo giorno ho chiesto la A a Castori”

“Con Lotito risultato garantito. Abbiamo mantenuto la promessa, ovvero quella di riportare la Salernitana in serie A. In questo modo abbiamo dato una risposta a tutte quelle persone che pensavano non avessimo la volontà di vincere ancora: siamo partiti dall’Eccellenza, abbiamo investito e ci ritroviamo ora a commentare il cammino importante di una squadra che ha regalato grosse soddisfazioni. Ho chiamato Galliani: mi ha fatto i complimenti, gli ho detto che non si vince solo con i premi promozione e con i nomi ma con quello spirito di gruppo e quella voglia di sacrificarsi che ci ha contraddistinto dalla prima all’ultima giornata. Ho detto sempre ai ragazzi, anche quando durante il ritiro non c’era un clima propriamente positivo in città, che c’era un campo a disposizione per dimostrare il proprio valore. Hanno tirato fuori il massimo, la promozione è assolutamente meritata e, con quei tre rigori segnati, staremmo parlando di un primo posto. Quando ho scelto Castori ero sicuro fosse l’allenatore giusto per andare in serie A. Non siamo finiti primi, ma va benissimo così: credo ci debba essere anche un minimo di gratitudine da parte della tifoseria che, ora, sta festeggiando e ne siamo contenti. Multiproprietà? Rispetteremo le norme, come ho sempre detto, ma bisogna capire la capacità degli altri di saperle interpretare. Noi abbiamo vinto sul campo e lavoreremo per trovare la soluzione migliore nell’interesse di una Salernitana che riapproda, dalla porta principale, nel calcio che conta”. Così Lotito durante la festa per il salto in A della Salernitana.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.