Marcolini esonerato se non vince, il mister: “Battiamo la Salernitana!”

E’ sicuramente interessante la notizia che giunge direttamente da Verona in queste ore. La società del presidente Campedelli avrebbe deciso di esonerare il tecnico Michele Marcolini qualora domani non dovesse arrivare una vittoria contro la Salernitana: al suo posto è già pronto Alfredo Aglietti che, proprio all’ombra del Bentegodi, ha conquistato la promozione in serie A da subentrante sulla sponda opposta. Il mister, tuttavia, in conferenza stampa è apparso piuttosto sereno: “Le voci non mi interessano, fanno parte del gioco e le accetto. Non accetto, invece, questo rendimento altalenante che non ci ha permesso di occupare altre posizioni di classifica. Quasi sempre le prestazioni non sono mancate e talvolta siamo stati puniti oltre i nostri reali demeriti, ma ora non contano le parole. Domani dobbiamo assolutamente battere la Salernitana per rimetterci in carreggiata e non allontanarci troppo da una diretta concorrente. Loro hanno una fisionomia ben definita: tre difensori centrali abili a giocare la palla, due esterni che spingono tantissimo, un riferimento offensivo come Djuric che sta rappresentando un fattore. A me, tuttavia, interessa esclusivamente il Chievoverona. Abbiamo giocatori come Giaccherini che finalmente stanno trovando una maggiore continuità, per Meggiorini non si è trattato di nulla di grave e potrebbe scendere in campo dal primo minuto se in rifinitura confermasse i progressi di queste 48 ore. Siamo fiduciosi, abbiamo tutte le carte in regola per disputare un girone di ritorno importante nel massimo rispetto di una Salernitana guidata da un allenatore bravissimo come Ventura e che certo non è arrivato in Nazionale per caso”. 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.