Mezzaroma: “Il gruppo segue Ventura, quando saremo al completo…”

Intervistato telefonicamente durante la trasmissione del Salerno Club 2010 “Tifosissimi”, il presidente della Salernitana Marco Mezzaroma ha analizzato con il consueto equilibrio il momento vissuto dalla sua squadra proiettandosi anche al futuro: “Devo dire che nel secondo tempo di mercoledì sera mi sono divertito, era da tanto che non si intravedevano trame di gioco così interessanti e che ci permettono di renderci pericolosi con tutti gli effettivi in campo. Vorrei ricordare che stiamo fronteggiando un’emergenza inaspettata, ma chi è sceso in campo in queste prime cinque partite non ha fatto rimpiangere gli assenti. Sono proprio curioso di vedere la Salernitana con l’organico al completo, quando il mister avrà ampia possibilità di scelta e potrà far ruotare gli uomini a disposizione. Sono d’accordo con voi quando dite che possiamo giocarcela alla pari con tutti e competere per le posizioni importanti della classifica. Naturalmente il campionato è lunghissimo e non dobbiamo restare con i piedi per terra, ma sono cautamente ottimista. Vedo un gruppo che segue le direttive dello staff tecnico con rispetto ed entusiasmo, tutti hanno voglia di apprendere: del resto la storia di Ventura non la devo certo raccontare io, so che è stata una scelta giusta ripartire da zero e puntare su di lui”.

Sul ritrovato entusiasmo del pubblico il patron non ha dubbi: “Abbiamo cercato di costruire un programma credibile, sta a noi riportare la gente sugli spalti. Più siamo, più aumentano le possibilità di vincere. Ho sempre detto che l’Arechi è un fattore che incide. Il calo di spettatori? Giocare di mercoledì non facilita le cose, mi rendo anche conto che in tempi di crisi economica è complicato per una famiglia venire allo stadio quando ci sono tante gare ravvicinate e vedremo se in futuro ci sarà la possibilità di fare qualche iniziativa”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.