Onestà Gasp: “Salernitana se la gioca con tutti, Arechi stadio che spinge e incide molto”

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini è intervenuto ai microfoni di DAZN per commentare la vittoria di misura della sua squadra sull’Atalanta. Ecco le sue parole:

Cosa pensa della partita? Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?
Pienissimo quando si fanno punti in queste condizioni. Partita difficile contro una squadra che aveva grandissima energia, un ambiente che spingeva molto e quindi la partita si è rivelata molto difficile.

Avete vinto solo in trasferta in cui avete fatto meno bene? Che spiegazione si è dato?
Questo è il calcio, non tutto è spiegabile. Se loro vanno in vantaggio sull’occasione del palo poi si fa durissima, avevano più energia di noi, venivano da tre sconfitte e avevano più adrenalina di noi. La mia squadra però ha testa ed è sempre stata in partita, molto bene in difesa, appena la Salernitana ha rallentato un pò abbiamo i presupposti per vincere. La partita penalizza la Salernitana.

È stato difficle convincere Zappacosta fare l’esterno alto?
È stato bravo, stava quasi per segnare, può fare l’esterno su tutte e due le fasce sia in avanti che più indietro. Ha tanta corsa, spero che possa essere preso in considerazione per la Nazionale.

L’Atalanta si è sbloccata dopo il gol del vantaggio? Giocare queste partite dopo la Champions può essere difficile?
Si, ci può stare. La Salernitana non aveva fatto bene finora e ti aspetta una squadra diversa invece sul piano fisico ma anche tecnico hanno giocato un buon calcio. Aveva più energia di noi, il rischio di giocare tante partite esiste però poi subentrano altre condizioni come la testa. Appena gli avversari mollano devi saper colpire anche con un pizzico di fortuna.

Negli ultimi anni avete fatto dei grandi gironi di ritorno. Cosa significa quindi fare dei punti come quelli di oggi?
Il calcio è strano, abbiamo vinto o perso delle partite sporche come quella di oggi, è una stagione particolare e difficile, è sempre complicato confermarsi. Dobbiamo essere sempre molto attrezzati sennò si fa fatica. La mentalità però è quella giusta, speriamo di migliorare anche in campionato.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.