Pagelle: visto senza Gyomber a destra? Strandberg un gigante

Belec 6,5 – Tiene a galla la squadra con almeno due interventi prodigiosi, si arrende a cospetto di due autentiche prodezze.

Gyomber sv – (Dal 20’pt Kechrida 4 – E pensare che a Salerno si storceva il naso quando Castori ha preferito adattare un centrale sulla destra. Ha sicuramente potenzialità quando spinge, ma i gol subiti arrivano sempre da suoi errori. Ed è una costante dalla prima giornata).

Strandberg 7 – Per distacco il migliore in campo della Salernitana, a tratti sembra un calciatore da squadra che lotta per obiettivi diversi. Stoico.

Gagliolo 5,5 – Castori insiste sul suo “pupillo” ma arriva l’ennesima prestazione poco convincente.

Ranieri 5,5 – Anche per lui un sabato difficile, spesso saltato o fuori posizione. (Dal 40’st Zortea sv).

Di Tacchio 6 – Ultimo ad arrendersi, si piazza davanti alla difesa e non sfigura. Dimostra di poterci stare in questa categoria.

Obi 6 – L’assist per Simy è da fuoriclasse, ma è troppo falloso e cala molto nella ripresa.

M.Coulibaly 5,5 – Gioca un buon primo tempo, fin troppo per uno che era in dubbio fino a ieri mattina. L’ingresso di Kechrida gli crea qualche difficoltà perchè deve coprire per due. (Dal 40’st Vergani sv).

Kastanos 6,5 – Incomprensibile venga sostituito nel suo momento migliore, si conferma titolare quasi inamovibile. (Dal 20’st Schiavone 5 – Non era titolare a Bari in C e a Salerno in B, non si poteva pretendere cambiasse lui la partita).

Djuric 5,5 – Si batte, salta, fa a sportellate ma non vede mai la porta. (Dal 20’st Gondo 5 – Ingresso del tutto negativo).

Simy 6 – Si sblocca con un bel gol, ma nella ripresa è un fantasma.

Allenatore Fabrizio Castori 4,5 – Mancano sette titolari e si fa male anche Gyomber, ma i cambi sono stati totalmente sbagliati.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.