Pensieri in libertà di… un “folle” granata

Male male .. Ieri sera all’Arena Garibaldi è scesa in campo una Salernitana senza cuore grinta e voglia di onorare la maglia. Brutta e meritata sconfitta contro un modesto Pisa che ha svolto il compitino e nulla più. La squadra di Ventura è apparsa in netta involuzione tecnico-tattica e nessuna giustificazione può esserci per lo stesso tecnico (cambi tardivi e giocatori spremuti tenuti sempre in campo) e per i calciatori (apparsi svogliati e senza rabbia ). Questa squadra è stata costruita per giocare a calcio con grinta e determinazione sin dal ritiro di San Gregorio: questa battuta d’arresto ha denotato invece poco gioco della squadra e zero sussulti agonistici (la faccia e le dichiarazioni del tecnico Ventura a fine gara non hanno dato adito ad equivoci).  Ma nonostante il
Mister genovese dica il contrario, 2 punti nelle ultime 4 gare certificano una mini crisi in un campionato che resta equilibratissimo con 14 squadre in 6 punti: pertanto sabato subito l’occasione per il riscatto contro l’Entella, per ritrovare i 3 punti ma soprattutto gioco, consapevolezza e rabbia agonistica.

Andrea Criscuolo
Responsabile Stampa Salerno Club 2010 e Conduttore Tifosissimi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.