Pensieri in libertà di..un “folle” granata: la strada sembra smarrita

Oggi a Castellammare di Stabia la Salernitana ha dimostrato di essere in una sconcertante ed imbarazzante involuzione tecnico-tattica. Su un campo impraticabile (davvero assurdo giocare una gara di Lega B su un terreno così indecente degno di tornei amatoriali) la squadra granata è scesa in campo senza attributi senza dignità, meritando la sconfitta contro la Juve Stabia destinata a soffrire fino alla fine del campionato per agguantare la salvezza. In alcune occasioni, soprattutto nelle prime giornate di campionato, la “fame” agonistica e la “cazzimma” della giovane compagine di mister Ventura avevano coperto le evidenti deficienze dell’organico (a centrocampo ed in attacco).  Da qualche gara a questa parte, ma soprattutto oggi, i giocatori hanno inspiegabilmente perduto queste caratteristiche fondamentali, non racimolando punti con squadre oggettivamente non superiori alla nostra, anzi ..

Ma se non tiri praticamente mai in porta e nelle rare volte in cui lo fai non butti mai la palla in porta (neanche a porta vuota) , beh allora c’è da iniziare a preoccuparsi. E dirò di più : tutto l’ambiente (stampa e tifosi), fin dal ritiro di San Gregorio, ha sempre accompagnato in modo positivo e costruttivo il progetto di crescita della squadra di Ventura, perdonando e giustificando anche qualche inevitabile passo falso. Ora che tale “nuovo inizio” sembra però essersi pericolosamente bloccato, credo sia il caso di cominciare, ciascuno per le proprie competenze, ad alzare la voce.

Ultima osservazione: pur nella piena libertà di scelta di ogni tifoso, sono convinto che nel derby oggi si è persa l’occasione per dimostrare all’Italia intera la “coerenza” della grande tifoseria granata: la curva ospiti sarebbe dovuta rimanere vuota.

Ora più che mai Forza Salernitana

Andrea Criscuolo
Responsabile Comunicazione SC2010
e Conduttore trasmissione Tifosissimi

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.