Pisano: “Capisco le ragioni dei tifosi, ma la Salernitana va sostenuta sempre”

Intervenuto telefonicamente durante la trasmissione “Cento+2” in onda ogni giovedì sulla webradio dell’Associazione Freedom di Pontecagnano, l’ex attaccante della Salernitana Giovanni Pisano ha rilasciato queste dichiarazioni: “Ai miei tempi c’erano tanti calciatori forti, ma ciò che permise a tutti di esprimersi al meglio fu il rapporto viscerale con la piazza. Ci hanno sempre trasmesso la loro fame di calcio, incarnavamo in campo i loro valori e ci hanno seguito dappertutto. Evidentemente si aspettavano il definitivo salto di qualità, purtroppo da 5 anni non stanno avendo grosse soddisfazioni e questa cosa sta incidendo sull’umore. Una piazza che fa la differenza andrebbe incentivata ogni giorno, speriamo che si possa ricucire questo strappo per il bene di tutti. Anche senza pubblico, però, c’è una squadra che scenderà in campo e ha tutte le carte in regola per fare bene. Mi piace la coppia d’attacco Djuric-Tutino, c’è un allenatore esperto che saprà sicuramente quello che deve fare. Il mio auspicio è che la Salernitana possa finalmente conquistare i playoff”.

Infine una simpatica battuta: “Ricordo con affetto tutti i gol che ho segnato con la maglia della Salernitana, alcuni veramente di pregevole fattura. Quello in casa con l’Atalanta mi è rimasto nel cuore, forse più degli altri. Oggi mi diletto ancora nel calcio a 7, posso dire che Giovanni Pisano fa ancora la differenza. La porta la vedo sempre, se volete mi preparo e vengo a fare allenamento con la maglia granata”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.