Play-off: lo Spezia rimonta e va in finale

Serviva l’impresa allo Spezia e l’impresa c’e’ stata. Allo stadio Picco la formazione di Italiano batte 3-1 il ChievoVerona e conquista la qualificazione alla finale playoff di Serie BKT (contro la vincente tra Pordenone e Frosinone, in campo domani) in virtu’ del miglior piazzamento in classifica dopo la sconfitta per 2-0 subita al Bentegodi. Alla vigilia del match, Italiano aveva chiesto ai suoi una partenza lampo per sperare nella rimonta e la squadra l’ha accontentato. Dopo due minuti di gioco infatti la formazione casalinga e’ gia’ in vantaggio: Bartolomei dalla destra crossa in area e trova Galabinov che di testa batte Semper. La prima mezz’ora al Picco e’ un monopolio bianconero. Al 32′ lo Spezia va vicino al raddoppio con un’azione in fotocopia al primo gol: Ricci scodella un pallone in area ma Maggiore di testa da pochi passi non riesce a sorprendere Semper. Ma l’occasione piu’ nitida del primo tempo si registra nel momento della partita in cui il Chievo sembra in grado di poter rialzare la testa: al 36′ Nzola si invola tutto solo verso la porta difesa da Semper dopo un assist di testa di Galabinov, ma non riesce a battere l’estremo difensore avversario. Per il raddoppio basta comunque aspettare pochi minuti dopo l’intervallo: Vitale libera al tiro Maggiore che da posizione defilata beffa Semper con l’aiuto del palo. La reazione del Chievo non c’e’ e pochi minuti dopo c’e’ addirittura il tris dello Spezia: al 53′ Erlic ricorre al lancio lungo, Nzola vince il duello fisico con Rigione e questa volta a tu per tu col portiere avversario non sbaglia, firmando il 3-0. Nel finale il ChievoVerona ha la chance per sperare: Mora devia un tiro col braccio e l’arbitro concede il rigore. Dagli undici metri Leverbe non sbaglia ma ormai e’ troppo tardi e il 3-1 e’ il risultato definitivo di questa semifinale di andata: in finale va lo Spezia.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.