Scrivi a redazione@granatacento.com

Primavera sconfitta di misura a Bologna. Beni: “Non meritavamo di perdere”

Primavera sconfitta di misura a Bologna. Beni: “Non meritavamo di perdere”

Sconfitta amara per la Salernitana Primavera. I granatini perdono per 2-1 sul campo della capolista Bologna dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio. I padroni di casa fanno la partita ma al 42’ è la Salernitana a trovare la via del gol con Bartolotta, freddo a battere Fantoni su perfetto assist di Di Battista. Al 45’ Marino ci prova direttamente da calcio di punizione, ma Fantoni devia in angolo e consente ai suoi di andare al riposo con un solo gol di svantaggio. Al 12’ della ripresa l’arbitro vede un intervento scomposto in area granata ai danni di Rabbi e fischia il penalty per il Bologna: dagli undici metri Mazza spiazza Russo e firma il pareggio per i felsinei. Il Bologna spinge e al 35’ trova il secondo rigore di giornata per un fallo di Granata su Farinelli. Sul dischetto si presenta nuovamente Mazza, che cambia angolo e porta in vantaggio i suoi. Al 40’ i granatini hanno la grande chance per il pari, ma De Sarlo spreca clamorosamente da ottima posizione certificando il 2-1 finale.

Campionato Primavera 2 Girone A – 20^ Giornata

Bologna – Salernitana 2 – 1

Reti:.42’ pt Bartolotta (S), 12’ st rig., 36’ st rig. Mazza (B).

Bologna: Fantoni, Barnabá (31’ st Lunghi), Busi (1’ st Piccardi), Mazza, Corbo, Cassandro, Koutsoupias (1’ st Visconti), Militari, Nivokazi, Stanzani (20’ st Farinelli), Cossalter (1’ st Rabbi). All.: Troise.

A disposizione: Molla, Kastrati, Soldani, Ruffo Luci, Padovan, Rosso, Uhunamure.

Salernitana: Russo, De Foglio (31’ st Galeleotafiore), Gambardella, Di Battista, Fucci, Granata, Sette (1’ st Iurato), Marino, Iannone (26’ st De Sarlo), Bartolotta, Volpe (26’ st Rossi). All.: Beni.

A disposizione: Scognamiglio, Tozzi, Esposito.

Arbitro: Ricci di Firenze.
Assistenti: Montanari (sez. Ancona) – Teodori (sez. Fermo).

Le dichiarazioni post-gara di mister Beni

“Sono molto amareggiato perché la squadra oggi ha fatto una grande partita e non meritava assolutamente questo risultato. Nel primo tempo abbiamo concesso pochissimo a una squadra forte come il Bologna e siamo andati al riposo meritatamente in vantaggio. Nella ripresa stavamo tenendo bene il campo, poi abbiamo regalato due rigori e siamo andati incredibilmente sotto. La squadra però non si è scomposta e alla fine ha avuto l’occasione per provare almeno a pareggiare. Anche il pari ci sarebbe stato stretto, ma questo è il calcio e lezioni come quella di oggi contribuiscono alla crescita dei ragazzi”. Questo il commento del tecnico Roberto Beni al termine di Bologna – Salernitana.

Il mister ha quindi concluso: “Nelle ultime settimane la crescita della squadra c’è stata, ma avrei preferito corroborarla da risultati migliori. È quello che mi aspetto dalle ultime due partite: i ragazzi devono continuare a dare il massimo per chiudere la stagione nel migliore dei modi”.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi