Rassegna stampa di martedì 28 aprile

Buongiorno,

All’indomani del caso “Di Tacchio”, i giornali locali e nazionali parlano della “leggerezza” dei calciatori granata:

La Gazzetta dello Sport – <<La festa è finita!>>. Blitz dei carabinieri a casa di Di Tacchio

Una leggerezza costata cara al capitano granata, che, in occasione del suo compleanno, il 20 aprile insieme a Lopez, Mantovani, Migliorini e Giannetti hanno festeggiato i 30 anni del calciatore. Di Tacchio si è poi scusato per l’accaduto. Altro spiacevole episodio: grigliata a casa di Billong con Curcio, Capezzi e Kiyine e poi video postati su Instagram, in seguito rimossi. 2 settimane di quarantena per tutti

Corriere dello Sport – Salernitana, violato il lockdown, in cinque multati e in quarantena

Un peccato di leggerezza che non <<diventi un caso>>, tuonano i procuratori di alcuni calciatori sull’episodio. Intanto la società stigmatizza l’accaduto e condanna il comportamento irresponsabile dei calciatori

Il Mattino – Festa e grigliata costano care

La società granata ha deciso di multare i calciatori e probabilmente chiederà ad ognuno di loro 10 mila euro per aver “sporcato” la reputazione del club. <<Finora i calciatori>>ammette la società, <<hanno dato esempio di comportamenti responsabili e maturi, peccato per l’accaduto>>. Ancora più grave, sembra essere la condanna della società per Billong e i suoi compagni di squadra presenti. La Salernitana valuta anche la posizione di Alessio Cerci che probabilmente, senza darne comunicazione, dalla settimana Santa è andato via da Salerno per rientrare nella sua villa alle porte di Roma

Ripresa, la B si interroga su ripresa e nuovo format

Ipotesi rientro in campo il 13 giugno ma sarebbe difficile svolgere 111 match

Ricordi del passato di Umberto Plaitano

<<Un proiettile da centrocampo e Plaitano morì: era mio padre>>

La Città – Granata per l’imbarazzo. In isolamento 5 calciatori

Per fortuna la ripresa degli allenamenti è lontana, altrimenti sarebbe stata dura per Ventura avere 9 calciatori fuorigioco per quarantena

Il procuratore del capitano: <<Una cena, nulla di grave>>

Dai Daspo ai social, i casi del decennio

Nell’era Lotito-Mezzaroma le stangate di due questori a Ginestra e Montervino

Le Cronache – Non c’è tempo, la serie B punta a cambiare format

Molti club, tra cui la Salernitana, sempre più convinti a disputare soltanto i play off e i play out

Il campionato virtuale-Salernitana un solo punto in quattro gare disputate 

 

#IORESTOACASA

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.