Salernitana a scuola il 14 novembre, i dettagli di una bella iniziativa

Il calcio non è solo passione, amore e tifo incondizionato per la squadra del cuore, ma anche un veicolo sociale fondamentale. Grazie allo sport, spesso, si possono affrontare tematiche importantissime che possano coinvolgere, educare e accompagnare i giovani nel delicato percorso di crescita. Bene ha fatto, dunque, la Salernitana ad accettare l’invito dell’istituto scolastico “Profagri” di Salerno, unica scuola agraria del territorio che il prossimo 14 novembre accoglierà studenti e una delegazione della prima realtà calcistica cittadina per un convegno denominato “Sport, salute e alimentazione”. Il direttore sportivo Angelo Fabiani e l’intera società hanno aderito con entusiasmo e con la consapevolezza che essere presenti ad ogni sorta di attività possa permettere alla squadra di avvicinarsi ulteriormente alla propria gente. “Chi più di uno sportivo può essere interessato al discorso dell’alimentazione?” ha detto ai nostri microfoni la responsabile dell’area comunicazione nonché vicepreside dell’istituto Rossella De Vivo “siamo contenti che la Salernitana abbia garantito la presenza del direttore generale e di alcuni tesserati. Può essere un traino per favorire la presenza di tanti giovani che, incentivati dal confronto con i propri beniamini, potranno vivere una mattinata intensa e altamente formativa. Bisogna ringraziare il dirigente scolastico Alessandro Turchi che si è prodigato per questa iniziativa, nei prossimi giorni emetteremo un comunicato stampa per invitare gli organi di informazione e la cittadinanza”. Un ruolo importante lo ha svolto anche la docente di lettere del “Profagri-sezione Battipaglia” Mina Lista che, in queste ore, ha avuto contatti con il Centro di Coordinamento Salernitana Club capitanato dal presidente Riccardo Santoro ottenendo una sorta di patrocinio morale e avviando una vera e propria collaborazione. “Siamo fieri di poter dare una mano” ha detto Santoro “la scuola è la casa della cultura e del futuro per i nostri ragazzi e ogni attività educativa va sostenuta in ogni modo. Ci saremo e siamo felici che ci sarà anche la Salernitana”. Non mancheranno gli interventi di alcuni esperti del settore, per l’occasione è stato invitato un nutrizionista che intratterrà i presenti con una relazione. Appuntamento, dunque, a giovedì 14 novembre.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.