Salernitana, affondo decisivo per un calciatore: risposta entro 48 ore

Salernitana-Miretti, ecco l’affondo decisivo. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, nella giornata di domani l’amministratore delegato Maurizio Milan potrebbe incontrare di persona la dirigenza della Juventus per fare il punto della situazione e per capire se ci siano margini per chiudere l’operazione prima della partenza per il ritiro. Paulo Sousa, infatti, conta di poter lavorare da subito con quello che sarà il regista della squadra per la stagione 2023-24. Il direttore sportivo Morgan De Sanctis ha ragionato con l’entourage del centrocampista sulla base del prestito con diritto di riscatto, in caso di obbligo la Juventus non andrebbe sotto i 15 milioni di euro. Ma ai bianconeri l’idea di mantenerne la proprietà non dispiace affatto. Si era parlato con insistenza di destinazione Empoli nell’ambito della trattativa Parisi ma i tempi si sono allungati e Miretti vorrebbe conoscere il suo futuro a stretto giro di posta. La Juventus lo ha proposto anche al Bologna e al Genoa. Con la Salernitana si è parlato anche di Ranocchia che, però, ad ora non è sul taccuino di De Sanctis. Smentiti contatti per Mazzocchi.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.