Salernitana, Botheim a un passo dall’addio: quali nomi per la sostituzione?

Dopo Lovato, la Salernitana potrebbe cedere un altro calciatore che non ha dato alcun tipo di apporto alla causa. Stando a quanto filtra, Erik Botheim potrebbe salutare la compagnia a stretto giro di posta e firmare in giornata per il Malmo. La società svedese si è detta disponibile ad accollarsi l’intero ingaggio, a patto che la Salernitana non chiedesse un solo euro per la cessione a titolo definitivo. Accordo conveniente per entrambe le parti, visto che la società granata risparmierà uno stipendio da oltre un milione di euro lordi. Fu Sabatini a chiudere virtualmente l’accordo con il Bodo Glimt nell’estate del 2022; al netto del burrascoso addio, la società decise di depositare ugualmente il contratto sperando che il centravanti potesse ripetere in Italia quanto fatto vedere in Norvegia soprattutto nelle gare europee contro la Roma. Tuttavia il rendimento è stato totalmente negativo: un solo gol, due assist e tanti 4,5 in pagella. Chi al suo posto? Difficilmente il Verona darà il placet per Lasagna e Bonazzoli (cui stipendio è pagato in buona parte dalla Salernitana), il nome di Shomurodov non scalda il cuore dei tifosi e ci sono delle perplessità relative alle condizioni fisiche. Inoltre, nelle ultime stagioni, ha segnato pochissimo non ripetendo quanto fatto a Genova con la maglia rossoblu. Occhio al classico nome a sorpresa. Non è da escludere che possa partire in extremis anche Simy, sul quale resta vivo l’interesse della Sampdoria. Ormai certa la permanenza di Dia. Persone vicine alla società confermano un nuovo tentativo per Belotti: niente da fare, dovrebbe andare a Firenze. Sarebbe stato proposto anche Rebic.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.