Salernitana: tripla novità in serata. I dettagli

Come detto già oggi pomeriggio, il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha raggiunto Milano in largo anticipo rispetto a quanto prefissato e, in compagnia di Alberto Bianchi, proverà a soddisfare le richieste dell’allenatore. La versione ufficiale parla di zero acquisti e, al massimo, un paio di cessioni anche per motivi di lista, ma viene difficile immaginare che la dirigenza al completo partiva per la Lombardia soltanto per piazzare altrove Firenze. In pratica si proverà fino alla fine a mettere a disposizione di Ventura un centrocampista, ma la strategia attuale serve a non creare false aspettative per evitare un Ceravolo-Dezi bis. La novità della serata riguarda una possibile trattativa con il Trapani. Dopo Odjer, infatti, i siciliani hanno messo gli occhi su Kalombo e Billong. Il difensore non ha convinto e, con ogni probabilità, saluterà Salerno al pari di un esterno che l’Avellino ha depennato dalla lista dei papabili. L’altra novità riguarda Jallow: il calciatore ha comunicato alla proprietà che lascerà la Salernitana soltanto per campionati inglesi, spagnoli o tedeschi, eventualmente per la Lazio. No secco alla Croazia e all’Egitto, a questo punto le possibilità di permanenza sono più che elevate. Su Giannetti ci sono ancora Entella e Cremonese, ma lo scambio con Ciofani è stato da tempo rispedito al mittente. E se alla fine arrivassero due under tramite Lazio e si provasse a prendere un altro difensore centrale? Andrè Anderson è l’unico giocatore su sponda biancoceleste che effettivamente potrebbe arrivare a Salerno in extremis, l’agente di Adekanaye ha invece da tempo chiuso la porta alla Salernitana. No secco ad un ritorno di Djavan Anderson che, in teoria, ricoprirebbe un ruolo scoperto in organico senza intasare la lista. L’operazione Parisi-Charpentier con l’Avellino è stata rimandata a giugno, timido approccio del Livorno per Alessio Cerci senza un seguito concreto. Alessandro Rosina resterà da fuori rosa fino al termine della stagione percependo 35mila euro netti, l’Ascoli pensa allo scambio Petrucci-Firenze ma molto dipenderà anche dalle indicazioni del nuovo allenatore che dovrebbe essere Stellone. Valentini, centrale che Bollini chiese espressamente nel 2017. andrà via ed è stato proposto senza successo, la Salernitana aveva ufficialmente avanzato proposte per Ninkovic ma il prezzo del cartellino pari a 5 milioni è stato ritenuto elevato. Le possibilità che non arrivi nessuno dopo Aya e Curcio restano comunque elevate.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.