Serie B 16^ giornata: Salernitana, esame di fine anno a Monza

La fine del 2020 è oramai alle porte, un anno complicato per tutti ma che ha anche insegnato molto. Ha insegnato che l’unione fa la forza e che, nei momenti difficili, non si deve mai abbandonare la speranza. La Serie BKT saluta quest’anno con la 16a giornata di un campionato che, come da tradizione, si rivela ancora una volta molto equilibrato e mai banale. In vetta la corsa non permette passi falsi, lo sanno bene in particolare Salernitana ed Empoli che si sfideranno ancora una volta a distanza per mantenere il primato in graduatoria. Per i campani trasferta insidiosissima in casa del Monza, per i toscani l’impegno è casalingo contro un Ascoli che è tornato ai tre punti con l’arrivo di Sottil in panchina. Proprio la SPAL, sconfitta al Del Duca, cerca riscatto contro il Brescia di Dionigi. C’è poi il ritorno in campo del Cittadella che, dopo il rinvio a causa del covid del match con il ChievoVerona, affronta il Lecce in un match d’alta classifica. Il Pordenone se la vedrà a Lignano con la Reggiana. Derby veneto tra ChievoVerona e Venezia mentre per la Cremonese c’è la trasferta di Reggio Calabria. Completano il quadro Pescara-Cosenza e L.R. Vicenza-Virtus Entella. Rinviata a data da destinarsi Pisa-Frosinone.

 

Mercoledì 30 dicembre ore 15

Cittadella-Lecce (Diretta Dazn)

A Cittadella i 2 precedenti ufficiali tra le due squadre hanno sempre visto uscire vittoriosi i padroni di casa: 3-0 nella B 2009/10 e 4-1 nella B 2018/19.

La formazione granata, cooperativa del gol cadetta attuale con 14 marcatori diversi (Lecce, odierno avversario terzo a quota 12, nel mezzo a 13 il Brescia), è anche una delle 3 della B 2020/21 che segnano più reti con subentranti dopo 15 turni: 5, come Cremonese e Virtus Entella.

Christian D’Urso è il calciatore della Lega B più sostituito nell’anno solare 2020, da gennaio ad oggi, considerando le 34 giornate di campionato disputate: 22 le sue uscite anzitempo.

Cittadella reduce – in assoluto – da 4 successi di fila in campionato, prima del rinvio di Verona del 27 dicembre scorso: ultimo stop lo scorso 5 dicembre, 0-1 a Salerno. In casa i granata non incassano gol da 288’: ultima rete subita da Oliveri al 72’ di Cittadella-Empoli 2-2 del 21 novembre scorso, da cui si sommano i residui 18’ di quella gara e le 3 intere contro Spal (2-0), Vicenza (3-0) e Frosinone (1-0).

Volata del gol per il trono di squadra più prolfiica della Serie BKT 2020, da gennaio ad oggi: il Cittadella è secondo con 52 marcature, primo finora l’Empoli a quota 53.

Di fronte terzo e primo attacco della B 2020/21 dopo 15 giornate: 25 i gol dei granata veneti, 29 per i giallorossi salentini; secondo a 26 l’Empoli.

Lecce a porta aperta da 14 match ufficiali consecutivi, con totale di 23 gol subiti ed ultima porta inviolata nel 2-0 di Ascoli del 3 ottobre scorso, in serie B.

Lecce una delle due squadre cadette 2020/21 più distratte nei primi 15’ di gioco, dopo 15 giornate: 5 le reti subite dai salentini in avvio di gara, come il Pisa. I giallorossi si scatenano – invece – in avvio di ripresa, con 8 marcature tra 46’ e 60’, alla pari dell’Empoli.

Nelle 3 sfide tecniche ufficiali tra Roberto Venturato ed Eugenio Corini perfetta parità: 1 vittoria per parte ed 1 pareggio.

Diffidati: Adorni (Cittadella); Calderoni, Lucioni (Lecce).

Squalificati:

 

Pescara-Cosenza (Diretta Dazn)

I precedenti ufficiali in Abruzzo tra le due squadre sono 27: 13 i successi biancazzurri (ultimo 2-1 nella serie B 2019/20), 12 i pareggi (ultimo 1-1 nella B 2018/19) e 2 vittorie calabresi (ultima 2-1 nella C 1967/68). Dal giorno dell’ultimo successo rossoblù, 22 ottobre 1967 in C, a Pescara si sono giocati 19 incontri, di cui 10 vinti dai biancazzurri di casa e 9 finiti in parità.

Pescara una delle due formazioni della B 2020/21 rimaste a segnare solo con titolari, mai con subentranti dopo 15 giornate, come l’Ascoli.

Vincenzo Fiorillo uno dei 3 giocatori sempre presenti nelle 34 partite della B 2020, considerando l’anno solare da gennaio ad oggi: come lui Mancuso (Empoli) e Ciofani (Cremonese). Fiorillo, tuttavia, è l’unico ad essere sempre rimasto in campo tutti i 3060 minuti.

I calabresi sono l’attacco più anemico della  B 2020/21 con 11 reti segnate in 15 giornate, ma anche la seconda miglior difesa, con 12 sole reti subite, alla pari di ChievoVerona, Monza e Spal, meglio a 11 solo il Cittadella.

Inedita la sfida tecnica fra Roberto Breda e Roberto Occhiuzzi.

Diffidati: Maistro (Pescara); Bruccini, Corsi, Petrucci, Tiritiello (Cosenza).

Squalificati:

 

Pordenone-Reggiana (Diretta Dazn e Rai Sport)

In Friuli i precedenti ufficiali fra le due squadre sono 4: 3 le affermazioni dei neroverdi di casa (ultima 4-3 nella serie C 2017/18) e 1 pareggio (1-1 nella serie C 1963/64), ospiti mai vittoriosi.

Pordenone una delle due squadre della B 2020/21 ancora senza successi in casa, come il Cosenza, dopo 15 giornate. Ultimo successo in campionato 1-0 sul Pisa, lo scorso 10 luglio.

Reggiana a secco da 238’: ultima rete granata firmata Radrezza al 32’ del match perduto 1-3 a Brescia lo scorso 19 dicembre, da cui si contano i restanti 58’ al Rigamonti e le intere gare a Empoli (0-0) e in casa contro la Reggina (0-1).

Attilio Tesser e Massimiliano Alvini si incrociano, da allenatori avversari, per la terza volta: finora ha sempre vinto, fuori casa, il mister neroverde.

Diffidati: Camporese (Pordenone); Muratore, Varone (Reggiana)

Squalificati:

 

Reggina-Cremonese (Diretta Dazn)

A Reggio Calabria 6 precedenti ufficiali fra le due squadre: bilancio di 4 successi amaranto (ultimo 1-0 nella serie B 1996/97) e 2 pareggi (ultimo 0-0 nella serie B 1997/98). La Cremonese ha segnato 2 sole reti al Granillo in 540’, ultima nell’1-1 di serie B del 1990/91, autore della rete grigiorossa Gualco.

Reggina squadra della B 2020/21 che perde il maggior numero di punti nelle riprese rispetto ai risultati al 45’, dopo 15 giornate: -9 il deficit amaranto.

Daniel Ciofani uno dei 3 giocatori della Lega B sempre presente nelle 34 giornate dell’anno solare 2020, da gennaio ad oggi, come l’empolese Mancuso e il pescarese Fiorillo.

Tra Marco Baroni e Pierpaolo Bisoli 5 confronti tecnici ufficiali e coach amaranto imbattuto: per lui 2 successi e 3 pareggi.

Diffidati: Crisetig, Di Chiara, Forolunsho, Rossi (Reggina); Bianchetti, Gustafson, Strizzolo (Cremonese).

Squalificati: Stavropoulos (Reggina); Castagnetti, Terranova (Cremonese).

 

Ore 16

Monza-Salernitana (Diretta Dazn)

Sono 11 i precedenti in Brianza fra le due squadre: 6 i successi biancorossi (ultimo 2-1 nella serie C-1 2005/06), 4 i pareggi (ultimo 3-3 nella I Divisione 2010/11) e 1 sola vittoria granata (1-0 nel 2013/14, coppa Italia di C).

Monza a porta chiusa, in casa, da 213’: ultima rete subita in Monza-Vicenza 1-1 del 2 dicembre scorso, centro di Dalmonte al 57’; da allora si contano i residui 33’ di quella gara e le intere contro Virtus Entella (5-0) e Ascoli (2-0).

Tra Cristian Brocchi e Fabrizio Castori 3 precedenti tecnici ufficiali: il coach biancorosso non ha mai vinto, con bilancio di 2 pareggi e 1 successo del mister granata.

Diffidati: Armellino (Monza); Casasola, Dziczek (Salernitana)

Squalificati: Fossati (Monza).

 

Ore 18

Empoli-Ascoli (Diretta Dazn e Sky Dazn 1)

Al Castellani si contano 19 confronti ufficiali tra toscani e marchigiani: 14 i successi empolesi (ultimo 3-0 nella serie B dell’anno scorso), 2 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie B 1985/86) e 3 vittorie bianconere (ultima 3-0 nella serie B 2012/13).

Empoli formazione cadetta che guadagna nelle riprese il maggior numero di punti rispetto ai risultati al 45’ dopo 15 giornate: +15 il saldo attivo degli azzurri toscani, che hanno segnato 6 reti nei primi tempi e ben 20 nelle riprese su 26 complessivi.

Empoli una delle due formazioni cadette 2020/21 scatenate dopo la pausa, dopo 15 giornate: 8 le reti azzurre fra 46’ e 60’ di gioco, come il Lecce.

Empoli imbattuto da 10 match ufficiali, di cui 5 vinti e 5 pareggiati; ultimo k.o. azzurro lo 0-2 a Venezia del 1 novembre scorso, in B.

Marco Oliveri re dei subentranti nella B 2020/21 dopo 15 turni: 11 i suoi subingressi a gara iniziata.

Leonardo Mancuso uno dei 3 giocatori della Lega B 2020, anno solare, da gennaio ad oggi, sempre presente: 34 su 34, come il pescarese Fiorillo ed il cremonese Ciofani.

Empoli campione della serie B 2020, nell’anno solare: 61 i punti azzurri in 34 giornate, +4 sulla Salernitana a 90’ dalla fine. I toscani sono anche, per ora, la formazione che ha segnato più reti – 53 – contro le 52 del Cittadella: volata finale nei 90’ conclusivi.

Empoli una delle 4 squadre cadette 2020/21 ancora imbattute in casa dopo 15 giornate, come Vicenza, Spal e Salernitana. I toscani non perdono al Castellani in match ufficiali dal 27 luglio scorso, 1-5 dal Cosenza in B, poi 9 partite giocate con score di 6 vittorie e 3 pareggi. Di contro Ascoli che non ha ancora vinto fuori casa nella B 2020/21, come la Virtus Entella: i bianconeri sono senza successi esterni dal 17 luglio scorso, 2-1 a Cittadella, in B. Nelle 9 trasferte successive, bilancio marchigiano di 2 pareggi e 7 sconfitte.

Ascoli distratto prima della pausa: 6 le reti subite dopo 15 turni di Serie BKT 2020/21 dai marchigiani, primato del torneo in questa fase di gara, ossia dal 31’ al 45’ inclusi recuperi.

Ascoli compagine cadetta 2020/21 che, dopo 15 giornate, segna con meno elementi, 4. I marchigiani sono anche una delle 2 squadre che finora ha mandato in rete solo titolari, mai subentranti, come il Pescara.

Tra Alessio Dionisi ed Andrea Sottil un solo incrocio tecnico ufficiale, Venezia-Pescara 1-1 in B, lo scorso 13 luglio.

Dicembre mese d’oro per le formazioni di mister Sottil: 1,90 la sua media punti/partita, come in novembre; nel dodicesimo mese dell’anno solare le sue squadre hanno raccolto 17 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte in 31 partite.

Diffidati: Bandinelli (Empoli).

Squalificati:

 

SPAL-Brescia (Diretta Dazn)

Sono 20 i confronti ufficiali al Mazza tra le due squadre: 9 successi estensi (ultimo 3-2 nella serie B 2016/17), 6 i pareggi (ultimo 2-2 nella serie C-1 1983/84) e 5 vittorie lombarde (ultima 1-0 nella serie A dell’anno scorso).

Spal una delle 4 squadre cadette 2020/21 ancora imbattute in casa dopo 15 giornate, come Empoli, Vicenza e Salernitana

La porta estense è chiusa, in casa, da 580’, ultima rete firmata Meggiorini al 50’ di Spal-Vicenza 3-2 del 24 ottobre scorso, da cui si contano i residui 40’ di quella gara e le intere vinte a spese di Salernitana, Pescara e Monza (triplo 2-0, i primi due in B, il terzo di coppa Italia), Pisa (4-0 in B), ChievoVerona (0-0 in B) e Lecce (1-0 in B).

Nicholas Spalek è il calciatore più sostituito della B 2020/21 dopo 15 giornate: 13 le sue uscite anzitempo.

Brescia a porta aperta da 12 partite di fila: totale di 21 reti subite e ultima porta inviolata in Brescia-Perugia 3-0 del 28 ottobre scorso, in coppa Italia.

Brescia scatenato prima della pausa: i lombardi hanno segnato, di fatto, un terzo delle loro reti in questo campionato cadetto 2020/21 tra 31’ e 45’ di gioco, inclusi recuperi, 7 su 23.

Tra Pasquale Marino e Davide Dionigi secondo incrocio tecnico ufficiale dopo Ascoli-Empoli 1-0 del 13 luglio scorso in B, vittoria per l’attuale coach del Brescia.

Ex di giornata Pasquale Marino, allenatore del Brescia da ottobre a dicembre 2017 in Lega B: 13 panchine ufficiali, con score di 3 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte.

Diffidati: Esposito Sal. (Spal); Dessena, Mateju, Spalek, Torregrossa (Brescia).

Squalificati:

 

L.R. Vicenza-Virtus Entella (Diretta Dazn)

A Vicenza si contano 4 confronti tra le squadre e padroni di casa imbattuti: 1 vittoria (2-1 nella serie B 2015/16) e 3 pareggi (ultimo 2-2 nella serie B 2016/17).

Vicenza scatenato nei primi 15’ di gioco: 5 le reti biancorosse, primato in solitario per i ragazzi di Di Carlo.

Vicenza una delle 4 squadre cadette 2020/21 ancora imbattute in casa dopo 15 giornate, come Empoli, Spal e Salernitana. I biancorossi non perdono al Menti in match ufficiali dal 18 dicembre 2019, 0-1 dalla Feralpisalò in coppa Italia di C, poi 11 partite giocate con score di 4 vittorie e 7 pareggi. Di contro Virtus Entella che non ha ancora vinto fuori casa nella B 2020/21, come l’Ascoli: i liguri sono senza successi esterni dal 17 luglio scorso, 4-2 ad Empoli in B. Nelle 9 trasferte successive, bilancio ligure di 5 pareggi e 4 sconfitte.

Virtus Entella una delle 3 formazioni regine del gol con subentranti nella B 2020/21 dopo 15 turni: 5 le reti biancocelesti, come Cittadella e Cremonese.

Matteo Mancosu, 19 subentri a partita in corso, è il re dei subentranti nella B 2020, anno solare, su 34 giornate giocate da gennaio ad oggi.

Entella formazione cadetta 2020/21 più distratta in due precise fasi di gara: 9 le reti subite dai liguri fra 46’ e 60’ (inizio ripresa), 8 dal 76’ al 90’ inclusi recuperi, in entrambi i casi primato negativo solitario del torneo; di fatto 17 dei gol finora subiti dai biancocelesti (29 totali) sono arrivati in questi due momenti di partita, pari al 58,6% del totale, ossia due terzi.

Tra Domenico Di Carlo e Vincenzo Vivarini 2 incroci tecnici ufficiali, con coach biancorosso imbattuto: 1 vittoria e 1 pareggio a suo favore nel doppio Spezia-Latina della serie B 2016/17.

Diffidati: Beruatto, Cinelli (L.R. Vicenza); Poli, Settembrini (Virtus Entella).

Squalificati:

 

Ore 21

ChievoVerona-Venezia (Diretta Dazn e Sky Dazn 1)

A Verona derby veneto numero 13: 4 le vittorie scaligere (ultima 2-1 nella serie B 2000/01), 6 i pareggi (ultimo 1-1 nella serie A 2001/02) e 2 successi lagunari (ultimo 1-0 nella serie B dell’anno scorso)..

Francesco Forte bomber della Lega B nell’anno solare 2020, da gennaio ad oggi, a 90’ dalla fine: 17 le sue reti fra Juve Stabia e Venezia, +2 sul primo inseguitore, l’empolese Mancuso, che oggi tenterà l’ultimo assalto.

Tra Alfredo Aglietti e Paolo Zanetti primo incrocio tecnico ufficiale.

Diffidati:

Squalificati:

 

Precedenti segnalati da Football Data.

da legab.it

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.