Sfogo La Padula: “Perso il conto dei torti arbitrali. Zero debiti, ma mai tifoseria così disamorata”

Sfogo La Padula: “Perso il conto dei torti arbitrali. Zero debiti, ma mai tifoseria così disamorata”

Attraverso la propria gettonatissima pagina facebook, il presidente del club Amici della Salernitana Giovanni La Padula ha analizzato il momento vissuto dai granata soffermandosi sugli arbitraggi, sul calo di presenze e sulla società: “Ennesimo goal annullato ingiustamente, ho perso il conto! Tra rigori e goal regolari annullati e gol subiti irregolari credo che ci manchino almeno 6 punti e potevamo essere secondi. Naturalmente che la squadra abbia enormi limiti tecnici e’ innegabile, giochiamo praticamente senza attacco. Cosa dire alla proprietà? Ormai mi sono stancato di sottolineare sempre le stesse cose. I numeri sono indiscutibili e fanno capire che la gente e’ stanca. Quando si e protestato lo si è fatto per evitare tutto questo,  invece dopo le solite promesse ovviamente non mantenute ci siamo ricaduti. Credo che.sia arrivato il momento di decidere: o faccio bene o vendo, perche’ cosi facendo si arriverà ad un punto di non ritorno. Per tutti gli scienziati che dicono che da quando c’è’ questa società non si hanno debiti vorrei ricordare che per il non voler fare sarà un duo che rimarrà negli annali per essere riuscito in una impresa impossibile: far disamorare e far allontanare la gente in una piazza che era invidiata da tutti”. Parole dure, dettate dal profondo amore per i colori granata manifestato con la presenza costante in casa e in trasferta. E quando le parole arrivano dal cuore di chi spende tantissimi soldi all’anno e macina chilometri esprimendosi in modo intelligente, equilibrato e costruttivo non si può non fare una profonda riflessione. 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.