Simy è guarito dal Covid: oggi primo allenamento, Napoli nel mirino. E il Monza…

Nelle foto pubblicate questo pomeriggio sul sito ufficiale, possiamo notare che è presente in campo anche l’attaccante Simy. Il calciatore, finalmente, si è negativizzato, è guarito dal Covid e potrà mettersi a disposizione della squadra ma a partire dalla prossima gara con il Napoli. Oggi, come previsto da protocollo e regolamenti, si è sottoposto ad una serie di test per accertare la piena efficienza fisica e per assicurarsi che questo maledetto virus avesse comportato problemi di altra natura. Per fortuna la visita medica e gli esami diagnostici hanno escluso qualsivoglia complicazione, ma per una questione di prudenza anche lo staff tecnico ha convenuto fosse preferibile tenerlo a riposo e convocarlo per il derby del 23 gennaio. Simy, come noto, è fermo da diversi giorni e non ha una condizione fisica che gli avrebbe permesso di essere in campo, anche solo per uno spezzone di gara. Superato il Covid, ora bisognerà capire quale sarà il futuro di un centravanti che ha reso pochissimo ed è stato tra i più bersagliati da parte della tifoseria. Il successo di Verona ha comportato il riscatto per una cifra di sei milioni di euro e viene difficile pensare parta a cuor leggero e senza un ritorno economico della stessa portata. Il Monza ha avanzato una proposta ufficiale ma la Salernitana si è detta disposta ad approfondire il discorso soltanto con una contropartita tecnica del calibro di Dani Mota Carvalho, uno dei sogni di Castori la scorsa estate che però mister Stroppa vorrebbe trattenere. Sull’ex Crotone ci sono anche Sampdoria e Fiorentina, ma la pista viola è diventata più fredda. Deciderà Sabatini in piena autonomia, l’orientamento è quello di dargli questa seconda chance. Anche perchè sarebbe difficile trovare due attaccanti di livello in due settimane se partisse anche Bonazzoli. Seguiranno aggiornamenti.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.