Splendida iniziativa sulla storia della Salernitana, altro messaggio per le nuove generazioni

Le celebrazioni per il centenario non finiscono mai. Nella mattinata di oggi l’associazione 19giugno1919 si è recata nel piazzale antistante la tribuna dello stadio Arechi per deporre simbolicamente un mazzo di fiori in via Nicola Maggio, il primo storico capitano della Salernitana che scendeva in campo esattamente un secolo fa per affrontare il derby con la Juve Stabia seguita da una ventina di sostenitori. Una iniziativa semplice, ma assolutamente importante che consentirà ai tifosi del futuro di conoscere ancora meglio la storia della prima realtà calcistica cittadina. Un successo incredibile, anche sul web la manifestazione ha avuto un riscontro notevole e in tantissimi hanno chiesto ai responsabili di non fermarsi qui e di celebrare ogni giorno di più questa meravigliosa cavalcata a tinte granata che non è condita di coppe e scudetti, ma è strapiena di protagonisti e momenti eternamente impressi nel cuore e nella mente di un popolo profondamente innamorato e orgoglioso delle proprie origini. Anche la Salernitana, sul web, ha ricordato la prima partita ufficiale della Bersagliera. Un giorno speciale, un 15 febbraio che non sarà mai una data come tutte le altre. Complimenti a tutti coloro che hanno trasformato l’amore per il calcio in una quotidiana attività che abbina cultura, tradizione, senso di appartenenza, aggregazione, storia, sport e salernitanità.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.