Tosi fa dietrofront e smentisce le sue dichiarazioni

In merito alle dichiarazioni che il direttore sportivo della Reggiana Doriano Tosi ha rilasciato al quotidiano Il Resto del Carlino la stessa società emiliana ha voluto precisare in una nota ricevuta dalla redazione di TMW quanto segue:

Il sottoscritto Doriano Tosi, direttore sportivo dell’AC Reggiana, ai sensi e per gli effetti della legge sulla stampa in merito all’articolo pubblicato dal Vostro giornale in data lunedì 2 novembre sotto il titolo “Tosi attacca: deluso, avvilito e frustrato. Oggi comanda Lotito, Stop” intende smentire e chiarire quanto segue: essendo un dirigente di società di lungo corso sono sempre stato convinto che il calcio è guidato soprattutto dal Consiglio Federale; in tempi andati quando ero dirigente di Modena, Parma e Torino il consigliere federale più in vista era il Dott. Giraudo, all’epoca legale rappresentante della Juventus con Moggi direttore generale. Oggi la stessa carica è rivestita dal Dott. Lotito. Sono a mio avviso i consiglieri federali di questa portata certamente ad avere il loro peso nelle decisioni politiche della FIGC. Nulla di offensivo nei confronti delle persone nominate.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.