VIDEO | L’Italia piange la scomparsa di Galeazzi: il nostro ricordo

Il mondo dello sport, ma l’intera Italia, piange la scomparsa di Giampiero Galeazzi. Storico conduttore televisivo e indimenticabile volto di una trasmissione di successo come 90° minuto, “Bisteccone” è venuto a mancare stamattina a causa di una serie di patologie che lo avevano fisicamente debilitato costringendolo ad abbandonare le scene in largo anticipo. Una delle ultime interviste l’ha rilasciata proprio alla nostra redazione, in uno speciale dedicato alla Salernitana in tempo di pandemia e restrizioni. Non potremo mai dimenticare la sua ironia, la competenza, la capacità di esprimere anche giudizi critici senza mai mancare di rispetto o sbagliare toni. Lascia in eredità tutti questi insegnamenti, lui che appartiene a quel calcio fatto di sentimenti che teneva incollato alle tv milioni e milioni di appassionati. “Fino a quando reggerò, continuerò a seguire questo sport meraviglioso. Vorrei tanto che il pallone tornasse a rotolare, ne abbiamo tutti davvero bisogno” fu dichiarazione emozionante, un messaggio a chi continuava a sminuire il ruolo fondamentale del calcio. Basta spulciare le bacheche facebook o siti internet dedicati per capire quanto la gente lo amasse. C’è chi ripropone le fotografie scattate con campioni del calibro di Maradona o Roberto Baggio, chi alcuni stralci delle sue trasmissioni in cui si menzionava la Salernitana, chi ancora posta il video di un’intervista con l’amica Mara Venier in cui svela, per la prima volta, di essere afflitto da malattie piuttosto serie. Sentiremo tutti la sua mancanza, il mondo del giornalismo e dell’informazione perde un punto di riferimento di straordinario livello. E la redazione di GranataCento vuole ricordarlo riproponendo proprio quella piacevole chiacchierata di un anno e mezzo fa.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.