Vinta la gara più difficile nel momento più delicato

La Salernitana finalmente conquista i primi 3 punti nel campionato di massima serie alla settima giornata (proprio come 23 anni fa nell’ultima serie A …)proprio nel momento più delicato (anche per le vicende societarie )… 

Non è stata certamente la prestazione migliore dei granata contro un Genoa un po’ sottotono, soprattutto nel primo tempo, condizionata anche dagli infortuni ai due Coulibaly di centrocampo, ma oggi in mezzo al campo la compagine di Salerno aveva molta qualità in più con Kastanos e Ribery.

E’ stato bravo mister Castori, la cui panchina in caso di risultato negativo non sarebbe stata più così salda, a cambiare bene le pedine in campo, vincendo la partita proprio grazie al subentrato, sempre indispensabile, Milan Djuric.

Dopo il pathos finale per gli attacchi dei liguri, grandissima gioia al fischio finale .

Voglio ricordare in modo particolare tre momenti  di questa importantissima vittoria: lo spirito gladiatorio di Capitan Di Tacchio, autore di una grande gara, l’uscita dal campo di Ranieri tra gli applausi di un Arechi sempre più “argentino “ e caloroso (ricordiamo i fischi sonori al suo indirizzo qualche tempo fa..), il richiamo del campione francese FR7 alla squadra, già negli spogliatoi a fine match, per rientrare sul terreno di gioco ed andare sotto la magica Curva Sud Siberiano per salutare la fantastica torcida.

Eh sì, ci siamo  anche noi in questo campionato, pronti a dire la nostra per la salvezza .. e stasera ci saranno tanti “fegati  spappolati” in Campania ed in Italia.

Il Folle Granata

Andrea Criscuolo

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.